Menu
RSS

Parricidio a Viareggio, giovedì l'autopsia

  • Pubblicato in Cronaca

polizia scientificaHa ucciso il padre e poi ha chiamato il 113 per autodenunciarsi, subito dopo aver raccontato tutto alla badante che nel frattempo era arrivata in casa come tutti i giorni. Una tragedia familiare in cui ha perso la vita il pediatra Roberto Castellari, di 79 anni, in pensione, per mano del suo stesso figlio, Stefano, operaio di 46 anni, che a seguito di lite furibonda avrebbe prima colpito il genitore con una pietra (forse usata dallo stesso anziano inizialmente come minaccia o deterrente) per poi soffocarlo con il cuscino. Cosa sia realmente accaduto in quella stanza e se a causare la morte sia stato il colpo inferto o il soffocamento potrà però stabilirlo solo l’autopsia, affidata alla dottoressa Ilaria Marradi. L'autopsia è stata disposta per giovedì (2 maggio) dai magistrati lucchesi, che hanno disposto l'arresto Stefano Castellari con l’accusa di omicidio aggravato.

Leggi tutto...

Soffoca il padre col cuscino, poi confessa il delitto

  • Pubblicato in Cronaca

Schermata 2019 04 29 a 18.52.21Ha colpito con un pugno e con una pietra ornamentale, più volte alla testa, il padre al termine di un violento litigio e poi lo ha soffocato con un cuscino, quando la vittima, un noto medico in pensione, era ormai caduto a terra privo di sensi. Infine ha chiamato la polizia e ha confessato il delitto. Accade a Viareggio, nel primo pomeriggio di oggi (29 aprile), attorno alle 15,15 l'allarme, e la corsa della polizia e delle ambulanze a sirene spiegate nella casa di via de Sortis a Viareggio, ma per la vittima non c'era più niente da fare.
Sul posto, oltre agli agenti del commissariato, sono accorsi gli agenti della polizia scientifica insieme al medico legale.

Leggi tutto...

Polizia, weekend di controlli contro i furti

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaconttControlli straordinari contro i furti da parte della polizia nel weekend. Le volanti, con il contributo del Reparto prevenzione crimine di Firenze, hanno concentrato la loro attività nella prevenzione e repressione dei reati predatori, con particolare riguardo ai furti su autovettura in prossimità dei parcheggi cittadini, in ragione dell'aumento delle presenze in città.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter