Menu
RSS

Accordo per la valorizzazione dei beni culturali toscani fra Regione e governo

Il ministro per la cultura e il presidente della Regione Toscana hanno sottoscritto questo pomeriggio a Roma un accordo per la valorizzazione e la promozione dei beni culturali toscani. Alla firma era presente anche l'assessore regionale alla cultura. Ministero e Regione lavoreranno insieme per programmare gli investimenti regionali e nazionali su obiettivi condivisi, in modo da valorizzare il patrimonio artistico presente in Toscana. Saranno poi individuate iniziative che, partendo da alcuni grandi centri attrattori (Giardino di Boboli e Palazzo Pitti per Firenze, Museo di Santa Maria della Scala a Siena, Piazza dei miracoli a Pisa, le Ville medicee) promuovano itinerari tematici che coinvolgano anche altre strutture meno conosciute e visitate. Insomma un sistema che ottimizzi gli investimenti e punti a valorizzare l'intero patrimonio regionale.

Leggi tutto...

Sanità in Toscana, via le Estav: nasce un soggetto unico

Rossi firma legge su ESTARIl presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha appena apposto una firma da 100 milioni di euro. E' quella che ha messo in calce alla legge regionale 26 che nel titolo reca Misure urgenti di razionalizzazione della spesa sanitaria, ma che in pratica abolisce le tre Estav (Enti per i servizi tecnico amministrativi di area vasta) della Toscana per creare un unico Estar di dimensione regionale. E' lo stesso presidente della Regione Toscana a ricordare come fino al 2005 le Asl toscane facevano acquisti singolarmente. Poi, per risparmiare, fu deciso di ridurre i 16 centri acquisti a 3 per tutta la Toscana, gli Estav appunto.

Leggi tutto...

Raddoppio ferroviario, Rossi a Rfi: “Interventi subito”

treno-pendolari-latina-24oreIl governatore della Toscana, Enrico Rossi, fa pressing su Trenitalia per ottenere interventi di ammodernamento e il raddoppio sulla linea ferroviaria Lucca Firenze. Rossi lo spiega chiaramente dopo un incontro con l'ad di Rfi Elia. “I pendolari della Lucca Firenze - sottolinea Rossi - hanno gli stessi diritti degli altri viaggiatori. Su questa tratta si impiega più tempo tra Firenze e Roma sull'alta velocità. Non è più tollerabile”. E’ per questo che il governatore chiede che siano attuati i progetti di miglioramento della tratta. “Il progetto per l'ammodernamento e raddoppio c'è - sottolinea Rossi -. Servono 450 milioni, che si aggiungono agli oltre 30 che la Regione ha già trasferito a Trenitalia per eliminare 11 passaggi a livello. Per questa linea voglio certezze di risorse e tempi: non firmerò più alcun accordo fino a quando non saranno garantite le risorse per ammodernare la linea Lucca-Pistoia”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter