Menu
RSS

Aggrediscono gli agenti e li minacciano di morte

  • Pubblicato in Cronaca

polizialuccalulDue amici-nemici un po’ troppo litigiosi si sono resi protagonisti ieri (19 maggio) di un singolare “show” all'ex Campo Balilla, con un doppio intervento delle volanti della polizia, chiamate dai passanti che hanno segnalato la zuffa tra le due persone, un 31enne e un 20enne, entrambi di origini marocchine e residenti in un dormitorio del centro storico. Sono stati denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e per rifiuto di fornire le loro generalità dopo due episodi alquanto singolari, avvenuti nel tardo pomeriggio di ieri.
Nel corso del primo intervento, gli agenti - dopo una chiamata al 113 -, si sono precipitati all'ex campo Balilla, dove era stata segnalata una zuffa tra due giovani. Arrivati, ne hanno trovato solo uno che, senza essere rimasto ferito, ha spiegato che il suo aggressore si era dileguato verso il centro della città. La polizia ha iniziato le ricerche, ma dell'uomo non c'era nessuna traccia.

Leggi tutto...

Lancia bottiglie in strada e aggredisce i carabinieri

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri controllo notteIn preda ai fumi dell'alcol ha aperto la finestra di casa e ha iniziato a lanciare in strada bottiglie di vetro. E’ accaduto ieri sera dopo la mezzanotte in via Orzali all'Arancio: a dare l'allarme sono stati alcuni abitanti della zona, che hanno avvisato i carabinieri. Protagonista del singolare episodio, Andrea Massagli, 47 anni, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine: ha continuato a lanciare bottiglie (in tutto ne ha mandate in frantumi una quarantina) anche quando sono giunte le pattuglie dei carabinieri di San Concordio e di Borgo Giannotti. A quel punto infatti ha iniziato ad inveire e minacciare i militari, aggredendoli per tenerli lontani quando, dopo numerosi tentativi, sono riusciti a farsi aprire la porta di casa. Massagli è stato così arrestato per resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale e questa mattina (28 aprile) è comparso di fronte al giudice del tribunale di Lucca per essere processato con rito direttissimo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter