Menu
RSS

Colpo nella sala slot: due denunciati

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri notte estateColpo nella sala slot di Lido di Camaiore: denunciati i due presunti responsabili. I malviventi sono stati individuati dai carabinieri della stazione di Lido di Camaiore e denunciati per furto aggravato.
In particolare i 2 malviventi, un uomo ed una donna, di origine italiana ed incensurati, con un’abile stratagemma, sono riusciti a distrarre la cassiera di turno riuscendo a trafugare dalla cassa oltre 500 euro e a darsi alla fuga senza destare alcun sospetto nella malcapitata che solo a fine serata si rendeva conto dell’ammanco.

Leggi tutto...

Titolare di sala slot mette in fuga il rapinatore armato

carabinieri notte invernoHa avuto un coraggio da leoni un commerciante che nonostante le minacce di un rapinatore armato di fucile e con il volto coperto da un passamontagna è riuscito a metterlo in fuga senza consegnare un centesimo. E' successo nella sala Slot Ruhl, in via Montramito a Massarosa. Nonostante le minacce, infatti, il titolare si è rifiutato di consegnargli il denaro e ha fatto scappare a gambe levate il bandito solitario entrato in azione. Sull'episodio indagano i carabinieri, che stanno anche cercando di appurare se l'arma fosse vera o giocattolo.

Leggi tutto...

Slot machine, legittimo il no delle questure sulle sale a meno di 500 metri da luoghi sensibili

E' legittimo per la Questura negare la licenza di polizia ai locali che offrono slot e videolottery che si trovino a meno di 500 metri da luoghi sensibili, sulla base della nuova legge regionale: è quanto sottolinea il Tar Toscana, che non ha accolto le misure cautelari chieste dal titolare di una sala di Pisa. Il potere autorizzatorio della Questura, riferisce Agipronews, prevede che quest'ultima rilasci licenze non solo seguendo quanto indicato nel testo unico sulle leggi per la pubblica sicurezza, ma deve applicare anche la legge approvata dalla Regione. Il Tar ritiene comunque "necessario rinviare l'approfondimento alla decisione del ricorso nel merito", mentre in fase cautelare sull'interesse economico prevale quello di "prevenzione della ludopatia radicato sul diritto alla salute dei cittadini".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter