Menu
RSS

S.Donato, via cassaforte mentre i proprietari sono a lavoro

  • Pubblicato in Cronaca

polizianottel

Un altro furto in casa che ha fruttato a ignoti malviventi un bottino di svariate decine di migliaia di euro. E' successo nella serata di martedì (13 gennaio) in una casa di noti imprenditori di via Franceschini a San Donato. I ladri, presumibilmente più d'uno, sono entrati, secondo quanto ricostruito dai rilievi della polizia, da un cancello secondario nel giardino della casa, quindi, con una punta di diamante hanno divelto il vetro di una finestra sul lato posteriore della villa e da lì sono entrati nella casa, il tutto mentre nell'abitazione vi era una membro della famiglia un donna anziana che stava dormendo.

Leggi tutto...

Rubati fucili e carabine da una villetta

  • Pubblicato in Cronaca

polizialucHanno colpito in una villetta alla periferia di Lucca e sono fuggiti con un arsenale di armi. I ladri hanno colpito ieri pomeriggio (22 novembre) in una abitazione di via per Corte Belli a San Donato, approfittando dell'assenza dei proprietari. I malviventi dopo aver forzato una porta sono riusciti ad entrare all'interno in cerca di oggetti di valore. Alla fine hanno trovato in un armadio tre fucili da caccia e una carabina e si sono dileguati.

Leggi tutto...

Ex Telecom, saranno rimossi anche i cassonetti

 MG 3898Il caso del compattatore dei rifiuti a San Donato, dopo le polemiche che hanno convinto l'amministrazione a invitare Sistema Ambiente alla sua rimozione, irrompe nel dibattito in consiglio comunale con un ordine del giorno presentato dal presidente del gruppo consiliare di Forza Italia, Marco Martinelli. Che ha invitato a far rimuovere anche i cassonetti dall'area dell'ex Telecom. Non solo, Martinelli ha chiesto all'amministrazione comune di fare luce sul contratto stipulato da Sistema Ambiente per l'utilizzo dell'area e di rendere noto anche chi sia il privato con il quale sono stati presi eventuali accordi e a quali cifre, sollevando dubbi anche sulla conformità alle leggi urbanistiche dell'area e preoccupazione per eventuali rischi ambientali. L'ordine del giorno, che ha scatenato un vivace confronto, è stato bocciato al termine di una discussione avvenuta davanti anche ad alcuni cittadini di San Donato, ma l'amministrazione ha rassicurato sul fatto che i cassonetti saranno venduti o rottamati e, in ogni caso, rimossi dall'area. Ancora incerta, invece, la futura collocazione del compattatore che spetta a Sistema Ambiente, sottolinea l'assessore Raspini. Ma - e l'impegno se lo prende anche il presidente della commissione ambiente, Francesco Battistini - Palazzo Orsetti vigilerà in tutte le fasi, dalla gestione del deposito dei cassonetti fino alla collocazione del compattatore.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->