Menu
RSS

Cave di marmo e beni estimati, Mallegni (FI) scrive a Di Maio e Salvini

caveMarmoLavoriCave di marmo e beni estimati. La risoluzione approvata dal consiglio regionale, senza i voti di Forza Italia, finisce sul tavolo del ministero del lavoro e dello sviluppo economico e su quello degli affari regionali e le autonomie. A portare “lo scippo” alle imprese del lapideo, così lo aveva definiti giorni fa all’indomani dell’approvazione della risoluzione sui beni estimati, ossia le cave di marmo il cui regime giuridico è stabilito da un editto del 1751 della duchessa Maria Teresa Cybo Malaspina, all’attenzione dei ministri Di Maio e Stefani, è il senatore e vice presidente del gruppo dei forzisti, Massimo Mallegni.

Leggi tutto...

Scippa una turista e tenta fuga a nuoto: preso

foto 2 bisScippa una donna mentre si trova in scooter, scappa e poi tenta la fuga a nuoto. E' stato arrestato dopo un inseguimento da film Simone Chioni, 39 anni di Montignoso dopo il raid nella serata di ieri (10 luglio) a Forte dei Marmi. Secondo quanto ricostruito dal Norm dei carabinieri di Viareggio, dei militari della stazione di Forte dei Marmi e dagli agenti del commissariato, attorno alle 23,30 il malvivente a bordo di un motociclo rubato poco prima ha scippato la borsa dal cestello di una bicicletta condotta da una donna straniera con a bordo il proprio figlio di 4 anni, facendoli cadere a terra, fortunatamente senza gravi conseguenze ma solo con lievi escoriazioni.

Leggi tutto...

Raggiro per un immobile, in manette truffatore seriale

  • Pubblicato in Cronaca

polizia 113 generica 193878.660x368Superlavoro in settimana per il commissariato di polizia di Viareggio che ha svolto un'attività di controllo del territorio che ha portato a tre arresti questa settimana, di cui uno in esecuzione di un mandato di arresto europeo.
Quest’ultimo caso, in particolare, riguarda un 35enne italiano, L.M. le sue iniziali, su cui gravava un ordine di cattura emesso dall’autorità giudiziaria moldava per il reato di truffa. L’uomo, accusato di aver raggirato una donna moldava per la compravendita di un bene immobile, era stato segnalato dalle istituzioni di cooperazione internazionale di polizia. Ricevuta la segnalazione l’uomo è stato così rintracciato da personale delle volanti del commissariato all’interno di un albergo di Viareggio. Dopo gli adempimenti di rito e, accertata la sua posizione, tra l’altro già nota per altri episodi analoghi, l’uomo è stato portato al carcere di Lucca a disposizione del presidente della Corte di appello di Firenze per avviare le procedure per la sua estradizione.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter