Menu
RSS

Studente di 15 anni muore in scooter contro un palo, nuovo appello della famiglia: "Chi c'era ci contatti". Dall'esame del cadavere nuove ipotesi sul sinistro

  • Pubblicato in Cronaca

cartellomatteoUna imprudenza che potrebbe essere stata fatale. Per Matteo Ferlenda, studente di 15 anni del Pertini morto dopo lo schianto con lo scooter su un palo dell'illuminazione di via del Casalino nella notte fra sabato e domenica, una delle cause della morte potrebbe essere stato il non corretto utilizzo del casco.
Mentre le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Capizzoto, procedono per chiarire precisamente la dinamica dell'incidente, che per ora esclude ogni responsabilità di terze persone nonostante i dubbi della famiglia (leggi l'articolo), l'esame del cadavere di Matteo, restituito alla famiglia per i funerali, avrebbe individuato la causa della morte nel violento trauma cranico dopo lo schianto.
Un urto che non sarebbe stato attutito adeguatamente dal casco, forse mal allacciato e quindi volato via al momento dell'urto, forse proprio non indossato. Un monito, questo, per tutti coloro che viaggiano sulle due ruote: l'utilizzo del casco in modo corretto può salvare la vita. E questo al di là di quanto possa essere effettivamente successo quella tragica notte, che ha visto perdere la vita ad un giovane con tutto il futuro davanti, che tornava nella sua casa di Zone dopo una festa.

Leggi tutto...

Petardi nello zaino a scuola, denunciato 16enne

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieri64 1 40 original 2Studente di 16 anni trovato con dei petardi all'interno dello zaino e denunciato dai carabinieri. È successo durante alcuni controlli dei carabinieri nelle vicinanze degli istituti scolastici. Il giovane era stato sorpreso in possesso di un piccolo quantitativo di petardi che lo stesso aveva consegnato ai militari asserendo di averli casualmente ritrovati nel proprio zaino. Per questo è indagato dalla procura della Repubblica del tribunale dei minori di Firenze per il reato di detenzione di artifizi pirotecnici privi della prevista certificazione Ce. Nella circostanza i militari avevano anche sequestrato degli ulteriori petardi occultati in prossimità dell’edificio e segnalato al prefetto di Lucca un secondo studente 18enne sorpreso in possesso di una dose di hashish.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter