Quantcast

I Tarantola 31 al Meta Rock di Pisa

Più informazioni su

Dopo un’estate trascorsa in sordina, i Tarantola 31 tornano a esibirsi dal vivo e lo fanno salendo su uno dei palcoscenici più prestigiosi e internazionali della musica dal vivo in Toscana, quello del Meta Rock – Quality POPular Festival 2014. Sabato 6 settembre, alla Cittadella di Pisa, infatti, il gruppo di musica etnosurf & melodica peninsulare sarà ospite della celebre rassegna pisana, nella stessa serata in cui si esibiranno i Sonalastrana (corposo ensemble dimusica d’ispirazione afroamericana) e, in qualità di attrazione principale, la Banda Bardò. La performance del quintetto lucchese (composto da Simone Amato, Daniele Luti, Stefano Martini, Antonino Santagati e Igor Vazzaz) durerà circa trenta minuti in cui saranno proposti alcuni brani dell’album Nonostante Maria (va tutto bene), uscito lo scorso novembre e segnalatosi tra le più interessanti proposte discografiche del 2014.

“Siamo soddisfatti di questo approdo e ringraziamo di cuore l’organizzazione del Meta Rock, dimostratasi molto aperta e disponibile – afferma Igor Vazzaz -. Per noi deve, però, necessariamente trattarsi di un punto di partenza, di rilancio. In un sistema musicale bloccato, in cui tutto appare, ed è, estremamente faticoso, l’unica speranza di poter proporre musica originale e raggiungere più persone possibile è insistere, farsi venire buone idee, insistere e ancora insistere. Noi ci proviamo, non da adesso, nella convinzione che si tratti di un percorso da affrontare non, come fa la gran parte dei gruppi, in solitaria, ma creando reti, collaborazioni, aprendosi. Speriamo che qualcosa si possa muovere, noi non ci fermiamo. Intanto, sabato, vi faremo divertire”.
Sabato sera, l’apertura dei cancelli della Cittadella di Pisa è fissata per le 18,30 e i biglietti, secondo il tradizionale spirito della manifestazione, avranno un prezzo piuttosto popolare (16 euro a ingresso).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.