“Quando la passione diventa professione”, ancora eventi collaterali aspettando Lucca Jazz Donna

Proseguono gli eventi collaterali di Lucca Jazz Donna, in attesa che il festival inizi con ottobre. Questo venerdì (19 settembre) alle 17,30 in Sala del Trono a Palazzo Ducale, per celebrare i 10 anni del festival, si tiene una tavola rotonda dedicata ai talenti e alle professioni al femminile dal titolo Quando la passione diventa professione.
L’incontro si svolge con la cornice della mostra fotografica Women in Jazz, con gli scatti di Laura Casotti che raccontano la storia del festival, e il cui catalogo riporta anche un omaggio allo storico membro del Circolo Lucca Jazz, fotografo, cantante e grande amico e sostenitore del festival, Gerardo Papini.

Al talk show partecipano alcune delle professionalità dello staff del festival, come Anna Benedetto (giornalista ufficio stampa di Ljd), Ilaria Ferrari (grafica e responsabile del progetto grafico del festival) e Laura Casotti (fotografa ufficiale di Ljd), insieme a Maria Grazia Cipriani (regista teatrale), Elisa Ghilardi (cantante e docente di canto), Beatrice Venezi (direttore d’orchestra). Conduce il talk Michela Panigada.
Lucca Jazz Donna è organizzata dal 2005 dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca ed alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e la collaborazione di moltissimi soggetti ed associazioni che negli anni l’hanno supportata e continuano a farlo.
Il prossimo appuntamento è venerdì 26 settembre alle 18, sempre nella Sala del Trono di Palazzo Ducale, con il concerto Aspettando Lucca Jazz Donna 2014: sul palco l’OldNewQuintet – Messengers Ways composto da Andrea Imparato al sax, Marco Bartalini alla tromba, Sebastian Marino al piano, Andrea Cozzani al basso, Laura Klein alla batteria. Ingresso libero.
Per informazioni: www.luccajazzdonna.it. Ulteriori punti informativi: Centro Pari opportunità della Provincia di Lucca, Cortile degli Svizzeri, 2 (0583.417489, centro.po@provincia.lucca.it) e Comune di Lucca, Ufficio relazioni con il pubblico, via del Moro, 17 (0583.442444, urp@comune.lucca.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.