Doppio set a S.Girolamo per il sabato di Lucca Jazz Donna

Dalla parte delle donne. Prosegue la decima edizione di Lucca Jazz Donna domani (18 ottobre) alle 21,15 al teatro di San Girolamo con 2 set e ben 15 musiciste che saliranno sul palco del teatro cittadino. Nel primo set Tineke Postma meets Daniele Gorgone trio, con Tineke Postma al sax, Daniele Gorgone al pianoforte, Aldo Zunino al contrabbasso, Carlo Battisti alla batteria. Tineke Postma è una sassofonista e compositrice jazz olandese riconosciuta a livello internazionale. Vive tra Amsterdam e New York e il suo ultimo cd The Dawn Of Light (Tineke Postma Quartet con Esperanza Spalding), è uscito nel 2011 in tutto il mondo, ha ricevuto straordinarie recensioni e ha vinto il prestigioso Dutch Edison Award. L’inglese The Evening Standard la ha definita una delle primedonne in Jazz!. Il quartetto, nel quale Tineke si unisce al trio capitanato dal pianista toscano Daniele Gorgone (già al fianco di varie star internazionali del jazz come Scott Hamilton, Jesse davis e, recentemente, Joe Cohn) e coadiuvato dai veterani e illustri esponenti del firmamento jazz italiano Aldo Zunino al contrabbasso e Carlo Battisti alla batteria, offrirà una serata basata su un repertorio tra originali e standard, il tutto intriso di profondità, energia e swing.

Nel secondo set sul palco un gruppo di 14 donne, accompagnate da 3 uomini, per un progetto ideato e diretto da Stefania Scarinzi, già ospite di Lucca Jazz Donna nel 2013: il Novo Grupo Vocal è formato dalle voci di Silvia Benesperi, Serena Benvenuti, Indra Bocchi, Claudia Borghesi, Luciana Camarda, Giulia Galliani, Federica Gargini, Irene Giuliani, Alice Innocenti, Elisa Mini, Alessia Pedicini, Paola Rovai, da Gianluca Tagliazucchi al pianoforte ed arrangiamenti, Filippo Pedol al contrabbasso, Stefano Rapicavoli alla batteria e da Carlotta Vettori al flauto traverso.
Il Novo Grupo Vocal rinasce dopo un lungo periodo di sosta con una formazione tutta nuova. Ideato e diretto da Stefania Scarinzi, cantante jazz ed insegnante di canto appassionata di musica brasiliana dal 1995, è formato da sole voci femminili ed il repertorio si ispira al vasto e poliedrico mondo della musica brasiliana, con autori quali A.C. Jobim, C. Buarque, D. Caimmy , M. Nascimento.
Negli spazi del San Girolamo sarà possibile visitare una piccola esposizione delle opere di Giacomo Satti, classe 1988, che dopo gli studi all’istituto d’Arte Passaglia ha vinto una borsa di studio all’Istituto Europeo di Design di Torino; Giacomo investe sulla propria creatività mischiando sapientemente materiali e creando atmosfere magiche e surreali attraverso strumenti musicali, animali, personaggi.
Lucca Jazz Donna è organizzato dal 2005 dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca ed alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e la collaborazione di moltissimi soggetti ed associazioni. Il prossimo appuntamento di Lucca Jazz Donna è giovedì 23 ottobre con la prima serata del Premio Lucca Jazz Donna per jazz band emergenti.
Per informazioni: www.luccajazzdonna.it. Ulteriori punti informativi: Centro Pari opportunità della Provincia di Lucca, Cortile degli Svizzeri, 2 (0583.417489, centro.po@provincia.lucca.it) e Comune di Lucca, Ufficio relazioni con il pubblico, via del Moro, 17 (0583.442444, urp@comune.lucca.it).

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.