Sollima: “Lucca sia capitale del violoncello”

Lucca capitale del violoncello. A lanciare la proposta è stato niente meno che Giovanni Sollima, violoncellista di fama internazionale che ieri (13 febbraio) è tornato ad esibirsi in città dopo un’assenza di quattro anni. Sollima ha lodato la tradizione musicale cittadina esibendosi in concerto per la rassegna Il 700 musicale a Lucca.

La giornata cittadina di sollima è cominciata con un incontro dei ragazzi dell’istituto Fermi nell’aula magna della scuola e poi è proseguita, alle 10,30 all’auditorium del Boccherini, con i bambini che partecipano al progetto Musica ragazzi. Oggi (14 febbraio), alle 17, sempre al Boccherini, l’appuntamento clou della due giorni, con l’atteso concerto che fa parte della stagione cameristica dell’Aml e della rassegna Il 700 musicale a Lucca. “È un’idea interessante, quella lanciata da Sollima, e l’Associazione potrebbe raccoglierla per il 2017”, affermano il presidente dell’Aml Marcello Parducci e Simone Soldati, direttore artistico dell’associazione, che nel fine settimana si è esibito al pianoforte insieme al violoncellista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.