Orti urbani, al via il bando del Comune di Lucca

Dopo l’avvio degli Orti didattici, cominciano a prendere forma anche gli Orti urbani. L’amministrazione comunale ha infatti pubblicato il bando che consentirà a ben 45 persone di avere in gestione diretta un appezzamento di terreno alla Fattoria degli Albogatti sul fiume Serchio, dove poter allestire un orto ad uso familiare. Gli appezzamenti di terra in questione hanno una superficie di circa 50 metri quadrati ciascuno e saranno affidati tramite graduatoria ad altrettanti cittadini che ne faranno richiesta.

Come fare. Per partecipare al bando è necessario presentare domanda entro il prossimo 20 aprile tramite un modulo che è reperibile on line sul sito del Comune o alla Fattoria. La domanda va consegnata direttamente alla Fattoria degli Albogatti in via della Scogliera nei seguenti orari: il lunedì, mercoledì, venerdì e il sabato dalle 9 alle 12,30.
Requisiti per l’ammissione al bando. Per potere diventare ‘ortisti’ è necessario essere residenti nel Comune di Lucca e avere compiuto 18 anni. Ogni nucleo familiare non potrà vedersi assegnato più di un orto. La graduatoria, che verrà resa pubblica il 28 aprile, sarà stilata in base a tutta una serie di criteri: età, con punteggio superiore per le persone che hanno un’età compresa fra 18 e 40 e oltre i 65 anni; condizione occupazionale, con punteggio previsto per disoccupati ed esodati, situazione familiare, con assegnazione di punteggio prevista per la presenza di figli e persone con invalidità, fasce Isee e partecipazioni pregresse ad attività di orti urbani e condivisi.
Al momento dell’assegnazione dell’orto, l’’ortista’ dovrà diventare socio dell’associazione di promozione sociale Percorso in Fattoria (il concessionario) e versare una quota annuale e variabile in base all’Isee per le spese generali di funzionamento degli orti. Per potere avere tutte le informazioni di dettaglio, gli aspiranti ‘ortisti’ possono rivolgersi direttamente alla Fattoria degli Albogatti, ai seguenti numeri telefonici: 366.1758719, 349.6119753, 388.3694652, oppure scrivere una mail a: lucca@fattoriaurbana.it.
L’iniziativa rientra nel progetto Centomila Orti in Toscana promosso da Regione Toscana, Anci, Ente Regionale Terre Toscane e circa 80 Comuni della regione tra cui Lucca, che è uno dei 6 comuni sperimentatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.