Quantcast

In Arcivescovato il concorso per le scuole sulla non violenza

Domani (11 maggio) alle 16,30, nel Salone del Vescovato, si terrà la premiazione e l’esposizione degli elaborati ammessi al concorso scolastico dedicato al messaggio per la pace di Papa Francesco dell’1 gennaio scorso La nonviolenza: stile di una politica per la pace. L’incontro si aprirà con gli interventi del presidente della Commissione giustizia e pace, professor Giovanni Belletti, e dell’arcivescovo di Lucca, monsignor Italo Castellani. A seguire, a tutti gli studenti partecipanti al concorso accompagnati dai loro insegnanti, sarà dato un dono come attestato di partecipazione (ideato dall’associazione Quindi-ecosistema solidale di Lucca che crea oggetti di design riutilizzando materiale di scarto).

Poi ci sarà la premiazione dei vincitori. I premi previsti sono 4: 100 euro al migliore elaborato per la scuola dell’infanzia; 100 euro al migliore elaborato per la scuola primaria di primo grado; 100 euro al migliore elaborato della per la scuola secondaria di primo grado; 200 euro al migliore elaborato per la scuola secondaria di secondo grado. Questi premi saranno messi a disposizione sottoforma di buoni acquisto da spendere presso due botteghe del commercio equo e solidale (i tre premi da 100 euro presso Equinozio; il premio da 200 euro a Banana Joe). In tutto gli elaborati ammessi sono 34, gli studenti che hanno partecipato alla proposta fatta dall’arcidiocesi attraverso la Commissione giustizia e pace, sono oltre 600. Con la partecipazione di scuole pubbliche e paritarie di ogni ordine e grado, è di fatto rappresentato tutto il territorio diocesano cui il concorso si rivolgeva. L’incontro è aperto al pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.