Tutto pronto per il festival organistico di Camaiore

Prende il via mercoledì (5 luglio), alle 21,15, alla chiesa monumentale della Badia di Camaiore, la 22esima edizione del Festival organistico Città di Camaiore.
Il festival, organizzato dall’associazione Marco Santucci con il contributo e il patrocinio del comune di Camaiore, il contributo della Fondazione cassa di risparmio di Lucca e di alcuni sponsor, propone un calendario ricco di 10 eventi con organisti di fama internazionale e proposte originali.

“Quest’anno sarà interamente ambientato alla chiesa della Badia di Camaiore – spiegano gli organizzatori – dove nel 1995 venne realizzato un organo ‘bachiano’, ovvero ispirato in modo particolare a Bach e alla letteratura organistica del suo tempo, capace di prestazioni eccezionali”. Per quanto Bach sia sempre presente nei programmi del festival, continuando a destare forte interesse nel pubblico, il festival offrirà quest’anno anche un concerto interamente dedicato all’improvvisazione organistica con David Franke (il 18 luglio), vincitore contemporaneamente nel 2009 del Grand prix de Chartres e del concorso internazionale di Haarlem. Un altro appuntamento di eccezione, che vedrà la presenza di uno dei più famosi compositori contemporanei, che eseguirà diverse sue composizioni è quello con Hans-André Stamm (20 agosto). Il festival inoltre propone anche le esibizioni di maestri di grande fama quali: Franz Hauk (14 luglio), Barry Jordan (30 luglio), Hans Leitner (26 agosto), organisti e direttori musicali rispettivamente delle Cattedrali di Ingolstadt, Magdeburgo e Monaco di Baviera. A loro si aggiungeranno Enrico Barsanti (25 luglio), Stefano Manfredini (13 agosto), Giulia Biagetti (6 agosto) e Walter Gatti (30 agosto), che presenterà il programma del suo ottavo cd dedicato all’incisione dell’opera omonima di Bach.
La prima serata (mercoledì 5 luglio) vede anche la presenza del coro Ars Maxima e sarà dedicata alla memoria del musicista camaiorese monsignor Emilio Maggini. Proprio in suo ricordo si terrà l’esecuzione dell’Oratorio S. Chiara che gli fu commissionato in occasione dell’ottavo centenario della nascita (1993). Il coro, preparato da Fernanda Piccini e diretto da Andrea Gorini, eseguirà anche musiche di Elgar, Bach, Pergolesi.
Il programma del festival e dei concerti può essere scaricato dal sito www.camaioreorganfestival.com e l’ingresso ai concerti prevede un contributo di 5 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.