Quattro milioni per Mura di Lucca e Muf

“Lucca dimostra ancora una volta la propria capacità di portare avanti progetti ambiziosi utili al suo sviluppo culturale, turistico ed economico, attivando preziose collaborazioni a tutti i livelli istituzionali”. E’ questo il primo commento del sindaco Alessandro Tambellini alla notizia del via libera della conferenza unificata Stato-Regioni e del Consiglio superiore dei beni culturali al piano strategico grandi progetti beni culturali del Mibact, che prevede investimenti complessivi di 65milioni di euro per 17 interventi sparsi in tutta Italia: fra questi, 2 riguardano Lucca. E mettono a disposizione 4 milioni di euro per Mura di Lucca e Museo del fumetto.

“Ringrazio il ministro Dario Franceschini e il Governo – dice il sindaco – che hanno voluto inserire fra i grandi progetti legati allo sviluppo del patrimonio culturale due interventi per la città di Lucca, che ottengono in questo modo un finanziamento di 2milioni di euro ciascuno: le Mura urbane e il Museo del fumetto”. “Le Mura urbane – spiega Tambellini – sono state oggetto di importanti interventi realizzati nel precedente mandato amministrativo grazie ad un rapporto di stretta collaborazione fra il Comune, la Regione Toscana e la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Queste nuove risorse ci consentiranno di continuare a investire sul monumento più significativo della nostra città, per conservarlo nel miglior modo possibile e valorizzarlo ulteriormente”. “Il Museo del Fumetto – prosegue – rientra fra quei poli culturali che la nostra amministrazione vuole sviluppare attraverso un progetto di valorizzazione complessivo. Abbiamo affidato a Lucca Crea il compito di creare quelle sinergie che possano permettere di rilanciare lo spazio espositivo di piazza San Romano non solo durante i giorni di Lucca Comics, ma anche nel corso di tutto l’anno. Con questo importante finanziamento riusciremo a dare le gambe ad un ambizioso progetto che farà crescere ulteriormente la città”.
“Grandissima soddisfazione per l’importante riconoscimento” è stata espressa anche dall’onorevole Raffaella Mariani (Pd). “Al ministro Dario Franceschini e al governo va un sincero ringraziamento per l’attenzione rivolta al nostro territorio ed alle sue peculiarità storiche e culturali – scrive la parlamentare -. La vicinanza e la condivisione di progetti strategici cui teniamo molto sono un impulso forte alla valorizzazione della bellezza e della storia antica e recente della nostra comunità”, prosegue la parlamentare. “I 2 milioni stanziati nell’ambito del piano strategico grandi progetti beni culturali consentiranno di dotare la città di un polo permanente dedicato al fumetto all’altezza del successo internazionale di Lucca Comics and Games, ampliando le opportunità e il valore della manifestazione stessa”. “Il finanziamento destinato alle Mura Urbane (ulteriori 2 milioni) – aggiunge la deputata – consentirà a Lucca di rendere ancora più splendente il proprio monumento simbolo, portando a compimento un lavoro che in questi anni ha già prodotto risultati rilevantissimi”. “Come il ministro Franceschini afferma di frequente, la cultura può essere leva dell’economia e dello sviluppo dei territori, quando si è capaci di fare sinergia istituzionale per la valorizzazione del nostro inestimabile patrimonio. A Lucca lo stiamo toccando con mano e gli indici di apprezzamento dei visitatori della città sono lì a dimostrarlo”, conclude Mariani.
“Il finanziamento di 4 milioni di euro per le Mura e per il museo del fumetto – dichiara il senatore Pd Andrea Marcucci, presidente della commisione cultura a Palazzo Madama, che aveva seguito l’iter ​del piano strategico Grandi progetti beni culturali – conferiscono a Lucca sempre di più il ruolo di capitale culturale. Patrimonio artistico ed eventi sono il valore aggiunto della città. I due progetti finanziati dal ministero dei beni culturali vanno in quella direzione, rafforzando l’identità di Lucca Comics da una parte, e consentendo di continuare a valorizzare le Mura dall’altra”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.