Quantcast

All’Agorà torna la manifestazione ‘Carta d’Epoca’

Trentacinque librai, antiquari specializzati, esperti di stampe e incisioni antiche provenienti da tutta Italia daranno vita sabato (14 ottobre) e domenica alla decima edizione di Carta d’Epoca, mostra mercato del libro e della stampa antichi che trasformerà il chiostro e le sale del Centro culturale Agorà in una vasta esposizione di volumi, libri, incunaboli, cinquecentine, xilografie, incisioni, prime edizioni, legature antiche, mappe, documenti, cartoline e fotografie antiche. Uno degli appuntamenti tematici più attesi d’Italia per collezionisti o semplici amanti dei preziosi messaggeri della cultura e delle immagini del passato, tanti piccoli e grandi capolavori da sfogliare, toccare e conoscere, aiutati da operatori esperti e qualificati. L’evento che si colloca fra le maggiori manifestazioni librarie italiane affianca con successo da dieci anni il Mercato Antiquario rinnovando l’importante tradizione lucchese per il settore.

“Lucca è uno dei centri mondiali della carta nel presente e nel passato – ha dichiarato l’assessore allo sviluppo economico Valentina Mercanti – Carta d’Epoca dimostra come si possa fare cultura, divulgazione e sviluppo dell’economia con una manifestazione che attira sul territorio lucchese il turismo italiano e internazionale più lento e motivato. Per tutto questo siamo particolarmente soddisfatti e orgogliosi del risultato raggiunto con il lavoro di tanti anni e ringrazio gli organizzatori”.
Per celebrare i 10 anni Carta d’Epoca avrà due importanti eventi collaterali: sabato (14 ottobre) alle 10 alla biblioteca statale di Lucca verrà presentato il volume degli atti del convegno Da Lucca a New York a Lugano – Giuseppe Martini libraio tra Otto e Novecento tenutosi a Lucca il 17 e 18 ottobre. Inoltre domani (13 ottobre) e domenica la Alai – Associazione libraio antiquari d’Italia terrà una sessione di aggiornamento su alcune tematiche inerenti al commercio libraio e la tutela del patrimonio bibliografico nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.