Cinema dipinto, incontro con gli studenti del Giorgi

Non solo manualità e ferri del mestiere ma anche cultura a 360 gradi per i ragazzi dell Istituto Giorgi. Le classi quinte sezioni A, B e C e quinta odontotecnica sono state destinatarie dell iniziativa che ha avuto come protagonista Alessandro Orsucci che ha parlato del cinema dipinto ovvero l’arte di preparare i bozzetti per le locandine dei film in uscita da parte di veri e propri artisti del pennello e ha raccontato il personaggio Totò rivelando anche aspetti poco conosciuti o andando a sfogliare anche i suoi difficili anni di giovanissimo senza una lira in tasca.

“Questo incontro – spiega la professoressa Lydia Passani – è una iniziativa curriculare nella ambito del Pof che si colloca con l intento di allargare l’informazione offerta agli alunni ampliando il loro bagaglio culturale. Il Giorgi è la prima scuola che propone il cinema dipinto”.
L’incontro e stato aperto dal saluto della dirigente scolastica di Lucca e Massa Carrara Donatella Buonriposi che ha sottolineato la valenza dell’educazione al patrimonio culturale nel quale anche il cinema ha un suo posto di rilievo e rimarcato la parola cultura nel suo senso più alto.
Altri due appuntamenti sono in programma: il 16 dicembre e il 13 gennaio con Scuolaperta quando si parlerà ancora di cinema. Gli incontri si terranno presso la sede dell istituto Giorgi in via del Giardino Botanico e saranno aperti anche alla cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.