In tanti per le corali sotto il loggiato di Palazzo Pretorio – Foto foto

Grande concerto nella serata di oggi sotto il loggiato di Palazzo Pretorio con il Freedom Singers Gospel Choir. “Suonare e cantare la nostra musica gospel e soul – dicono dal coro – in una bellissima cornice così, ci ha davvero permesso di esprimerci al meglio. Per l’occasione abbiamo selezionato brani celebri, emozionanti e di sicuro impatto, tra cui Total Praise di Richard Smallwood, Don’t Cry di Kirk Franklin, Amazing Grace di John Newton e Joyful Joyful di Lauryn Hill. Abbiamo visto gli sguardi coinvolti del pubblico ammassato davanti al loggiato, perciò siamo felici di aver condiviso la nostra passione e le nostre emozioni. Tutto questo si deve soprattutto all’attenta e esperta direzione della cantante Serena Suffredini e al lavoro prezioso del nostro pianista Tiziano Mangani. Eravamo inoltre sostenuti da una strepitosa band di professionisti: Daniele Aiello all’hammond, Laura Cosimini alla chitarra elettrica, Walter Suffredini al basso e Nicola Moriconi alla batteria. Un evento indimenticabile per il quale ringraziamo infine Laboratorio Brunier, di cui facciamo parte, e il Comune di Lucca”.

Infine l’appello: “Cerchiamo persone con spiccata sensibilità musicale. Chiunque abbia voglia di cantare, può farlo con noi. Buone feste a tutti”.
Prima del Freedom Singer Gospel Choir si era esibito anche il laboratorio musicale La Rondine.

Le foto di Giuseppe Cortopassi


Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.