Quantcast

Capodanno, folla in piazza. Ecco i ‘Lucchesi dell’anno’ foto

Sono stati tanti i residenti, i turisti e coloro che sono arrivati da fuori città dalla provincia e non solo che non hanno voluto mancare l’appuntamento con il tradizionale Capodanno in piazza San Martino organizzato dall’associazione Don Baroni. Fin dalle 22 si è ballato, in una serata nuvolosa ma mite in cui la pioggia non ha fatto capolino, in attesa della mezzanotte, che nel caso di Lucca rintocca due volte, quella canonica e quella di Lucca, calcolata sul meridiano della Torre delle Ore.

Nella prima parte della festa protagonista il dj Luca Maffei, il ballerino e coreografo Stefano Bellina con il suo corpo di ballo e il cantante G Tune. Dopo il brindisi di mezzanotte sul palco la band Gold 5 composta da cinque artisti che hanno offerto uno spettacolo ricco di energia e colore, al punto da scatenare la voglia di ballare.
Momento clou quello della consegna dei riconoscimenti per il ‘Lucchese dell’anno’ che quest’anno sono stati in tutto quattro: l’attore Marco Brinzi, il disegnatore (fra l’altro anche della Marvel) Simone Bianchi, l’atleta paralimpico Andrea Lanfri e il medico responsabile del Codice Rosa per la Asl di Lucca, ora responsabile del pronto soccorso di Castelnuovo Garfagnana, Piera Banti.

Nella prima parte della festa (dalle ore 22,00 alle 00,20 circa) ci terrà compagnia il dj Luca Maffei, nome notissimo a Lucca essendo DJ di Radioduemila ma anche di celebri locali toscani. Da segnalare la partecipazione del ballerino e coreografo Stefano Bellina con il suo corpo di ballo e il cantante G Tune. Dalle ore 00,25 salirà sul palco la band Gold 5 composta da cinque artisti che offriranno uno spettacolo ricco di energia e colore, al punto da scatenare la voglia di ballare. I Gold 5 sono nati nel 2009 da un’idea di Samuele Santi, bassista del gruppo. La band si occupa, fin dalle origini, di dance music anni 80’/’90, genere musicale che coinvolge più generazioni. I componenti della band, tutti provenienti da Lucca e Provincia, sono: Benedetta Capecchi – voce ed effetti; Mirko Federighi – chitarra; Massimo Carli – tastiere; Samuele Santi – basso e Alessandro Matteucci – batteria e pad elettronici. I Gold 5 si esibiscono con frequenza in tutta la provincia di Lucca, dalla Versilia alla Garfagnana, calcando i palchi dei più famosi locali e festival estivi, e, negli ultimi anni, oltrepassando i confini della propria città, con particolare successo in territorio fiorentino e senese. Degno di nota l’impegno della band nel periodo del Lucca Comics & Games nell’allestire ogni anno, da ormai 7 anni, uno show particolare che include travestimenti cosplay e sigle di cartoni animati, all’interno di uno dei locali più frequentati della Lucchesia. Dai Queen a Corona, da Gigi D’Agostino agli Wham, i Gold5 sono pronti per intrattenere il Capodanno lucchese. Fra le ore 23,50 e le 00,25 ci saranno i tradizionali messaggi augurali, il brindisi alla mezzanotte italiana e alla «Mezzanotte di Lucca» che cade dopo 18 minuti e un secondo e la consegna dei premi «Lucchese dell’anno», il tutto accompagnato ancora dalla musica del dj Luca Maffei. Anche ques’anno a condurre la festa ci sarà Emanuela Gennai. L’organizzazione è curata – come sempre – dall’Associazione «Don Franco Baroni» onlus in collaborazione con il Comune di Lucca e con il contributo economico di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. IL DOPPIO BRINDISI Pochi minuti prima della mezzanotte ci saranno gli auguri delle autorità cittadine. Ci sarà poi, come è ormai tradizione della festa in piazza anche il secondo brindisi alla «Mezzanotte di Lucca» che scatta dopo 18 minuti e un secondo dalla mezzanotte italiana. L’ora di Lucca è calcolata seguendo il transito del sole sulla storica meridiana che si trova sulla Torre delle Ore di via Fillungo.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2017/12/28/capodanno-lucca-veglione-piazza-san-martino/
Copyright © gonews.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.