Un “Viaggio della memoria” per ricordare i deportati della guerra

Domenica (11 marzo), nell’ambito delle iniziative promosse da Provincia di Lucca, Comune di Lucca ed Istituto storico della resistenza in occasione del Giorno della memoria, sarà organizzato un Viaggio della memoria a Fossoli, Carpi e Nonantola in provincia di Modena.

Il viaggio in bus porterà i partecipanti a visitare il campo di Fossoli, area di prigionia e concentramento e, successivamente, utilizzato dalla Repubblica Sociale Italiana e quindi dalle SS come campo di transito per la deportazione in Germania di ebrei ed oppositori politici. Prevista poi la visita del Museo monumento al deportato di Carpi e infine, nel pomeriggio, una tappa a Nonantola per conoscere la storia dei 70 ragazzi di Villa Emma, salvati dalla deportazione grazie agli abitanti del paese. Per ulteriori informazioni e per conoscere il programma dettagliato, nonché i costi e per prenotare è necessario contattare entro il 26 febbraio il numero 0583 417481 o inviare una mail a scuolapace@provincia.lucca.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.