Quantcast

Morante e Frears ospiti al Lucca Film Festival

La conversazione con l’attrice Laura Morante, la masterclass con il regista Stephen Frears, l’evento Effetto cinema che trasformerà la città in un enorme e pittoresco set cinematografico Lucca e poi i registi Roan Johnson, Daniele Gaglianone, Irene Dionisio e Paola Raddi. Questi alcuni degli ospiti e degli eventi protagonisti della settimana giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2018, domani (14 aprile) a Lucca tra il cinema Centrale e Astra.
Al cinema Centrale, alle 11, si terrà la masterclass con Stephen Frears, moderata dal giornalista Francesco Alò. Il regista britannico due volte nominato agli Oscar (nel 1991 per Rischiose abitudini e nel 2007 per The Queen) ripercorrerà la sua carriera e risponderà alle domande del pubblico in una vera e propria lezione di cinema. L’incontro sarà preceduto dalla proiezione di Vittoria e Abdul, il suo ultimo film (alle 9).

Al cinema Astra alle 17 Laura Morante incontrerà il pubblico in una conversazione con la giornalista Silvia Bizio dove saranno tracciate le maggiori tappe della vita cinematografica dell’attrice e regista tra le più importanti del panorama italiano e non solo.
Dalle 19 torna Effetto Cinema Notte una delle sezioni protagoniste del Lucca Film Festival e Europa Cinema, un vero e proprio festival nel festival che trasformerà l’intera città in un gigantesco set cinematografico, arricchita da una serie di eventi spalmati sui sette giorni festivalieri. Ben 39 locali saranno coinvolti si ispireranno a famose pellicole del cinema mondiale. Il principale evento, ispirato al cinema degli ospiti Ruper Everett, Martin Freeman e Stephen Freas si terrà in piazza San Michele, dalle 19 con scenografie, balli, animazioni, luci e audio.
La settima giornata inizia alle 15 con il concorso lungometraggi e la proiezione del film The Queen of fear di Valeria Bertuccelli, Fabiana Tiscornia, Argentina, 2018.
Alle 18,30 si terrà l’evento Toscana on the Mov(i)e organizzato con il Cna Cinema Audiovisivo Toscana, un incontro sulle strategie di sviluppo per il settore audiovisivo toscano. Saranno presenti Monica Barni, vice presidente della Regione Toscana; Stefania Ippoliti presidente dell’Italian Film Commission e Stefano Mutolo, portavoce vicario Cna cinema e audiovisivo Toscana. A moderare Francesca Mazzocchi, responsabile del Cna cinema e audiovisivo Toscana.
A seguire si terrà un creative match con Samuele Rossi (regista, produttore) e Roan Johnson, regista di Piuma e I delitti del bar Lume.
Sempre al cinema Astra, alle 20,30, si terrà la premiazione dei vincitori dei concorsi di cortometraggi e di lungometraggi per assegnare il premio come miglior film, un riconoscimento in denaro di 3mila euro. La giuria presente alla cerimonia è composta da Daniele Gaglianone, Paola Raddi e Irene Dionisio (presente al festival).
All’auditorium Vincenzo da Massa Carrara, alle 10, per il ciclo Cinema e formazione si terranno una serie di proiezione sul tema omofobia per un progetto curato dal professore Alessandro Mariani dell’Università di Firenze e dal professore Walter Rinaldi. Alle 15 in programma il film Bill Viola: The Road to St. Paul’s di Gerald Fox. Alle 17 si terrà la proiezione di Anton Corbijn: Inside Out di Klaartje Quirijns, Olanda e alle 21 la proiezione di Nightwatching di Peter Greenaway, Canada, Francia, UK, Olanda, Germania e Polonia, 2007.
Ingresso: 35 euro abbonamento completo, 30 euro abbonamento ridotto, 12 euro abbonamento giornaliero, 10 euro giornaliero ridotto, 7 euro evento singolo, 5 euro ridotto evento singolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.