Quantcast

Premio Bukowski, proclamati i finalisti: il 30 la premiazione

Sono stati proclamati, come da bando di concorso, i finalisti della quinta edizione del Premio Letterario Nazionale Bukowski – il primo premio letterario intitolato al poeta, romanziere, scrittore di racconti americano – e organizzato da Associazione culturale I soliti ignoti in collaborazione con Giovane Holden Edizioni. Tre le sezioni a concorso, tema libero, 714 i partecipanti totali così suddivisi: romanzo inedito 169, racconto inedito 304, poesia inedita 241.

La giuria è presieduta da Simona Viciani, traduttrice ufficiale di Bukowski per l’Italia, e composta da Rosa Galli Pellegrini docente, saggista, poetessa e romanziera e da Michele Nardini giornalista e saggista. I vincitori di ciascuna sezione riceveranno in premio la pubblicazione del proprio elaborato da parte della casa editrice Giovane Holden Edizioni; il secondo classificato un’opera, avente per soggetto Charles Bukowski, realizzata appositamente dall’artista gallese Richard Bruten; il terzo coppa e pergamena personalizzata. I finalisti riceveranno attestati di merito, libri e gadget durante la cerimonia di premiazione. La giuria, come da bando di concorso, si riserva il diritto di assegnare alcuni premi speciali ai finalisti. I nomi dei vincitori verranno comunicati esclusivamente nel corso della cerimonia di premiazione, la mancata partecipazione alla stessa farà decadere dal diritto di accedere al premio vinto. La cerimonia di premiazione si terrà il 30 giugno a Viareggio all’Hotel Esplanade.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.