A Lucca Libri si presenta “La promessa di Ruggero”

Sabato (20 ottobre) alle 18 gli scrittori Alice Montagnini e Filippo Taddia, vincitori della prima edizione del Premio Letterario Nazionale Carlo Piaggia con il romanzo breve La promessa di Ruggero, incontreranno il pubblico alla libreria LuccaLibri – Caffè Letterario in viale Regina Margherita e saranno intervistati dal professor Luciano Luciani, noto critico letterario e presidente del Premio Piaggia. Per l’occasione, i due autori reciteranno qualche brano del loro romanzo e risponderanno alle domande dei lettori e del pubblico.

I due giovani co-autori emiliani, grazie ai riconoscimenti ricevuti fino ad oggi per la loro opera prima e al successo di pubblico, sono già stati chiamati in diversi contesti a parlare del loro racconto sulla Grande Guerra. La promessa di Ruggero si distingue per l’efficace stile narrativo e per il punto di vista, che privilegia le vicende e il sentire degli umili mostrandoci uno squarcio delle vite di alcune famiglie e soldati impegnati sul fronte durante il primo conflitto mondiale: storie di trincea, di fango, di speranze e di attesa.
Il dramma della guerra visto attraverso gli occhi di un giovanissimo padre che parte per il fronte dopo avere fatto una promessa al figlio. Ben scritto e ben costruito, sempre oscillante tra piano soggettivo esistenziale e piano oggettivo sociale, il manoscritto esprime una “simpatia piena d’amore nei confronti di chi non ha mai avuto accesso alla dignità della Storia”. Ed è un racconto quanto mai formativo anche per i più giovani: proprio per questo verrà presentato, sempre sabato prossimo, anche agli studenti del liceo scientifico Ettore Majorana di Capannori, nell’ambito delle iniziative dedicate ad Io leggo perché…, progetto nazionale di promozione della lettura e finalizzato alla raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche.
L’incontro di Lucca Libri è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti; seguirà un aperitivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.