Cluster, il concerto di Jeremy Bass apre la stagione

Si apre ufficilmente la stagione 2019 della Cluster, nel decennale della sua attività dedicata alla musica contemporanea. L’evento in programma è il concerto del chitarrista Jeremy Bass, domenica (3 febbraio), all chiesa di santa Caterina. Organizzato con il conseuto sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca e in collaborazione con la sezione del Fai di Lucca e Massa Carrara, si svilupperà in due momenti diversi: alle 15 il noto artista americano terrà una master per i chitarristi che vorranno partecipare all’incontro; alle 17 Jeremy Bass si esibirà, invece, in un concerto a ingresso libero, al quale parteciperà anche la chitarrista Lucia Guerra, in un programma tutto dedicato alla musica del presente con brani di Castelnuovo, Girolamo Deraco, Marcela Pavia, Daniele Venturi, Daniel Pesca, Luca Cori, David del Puerto. Jeremy Bass è un chitarista classico del New Mexico e dedica la sua attività alla musica contemporanea, non dimenticando di esplorare la ricca letteratura della chitarra classica. Molti compositori del presente gli hanno commissionato nuove composizioni e il suo nuovo disco con le Sonate per chitarra, Volume primo di David del Puerto, rappresenta la prima fase di un ambizioso progetto.

Da evidenziare che dopo questo concerto straordinario, la Cluster orienterà la sua attività del 2019 in due fasi. La prima sarà dedicata al Puccini chamber opera festival, organizzato in collaborazione con il teatro del Giglio, che si terrà in primavera nel teatro di san Girolamo con la direzione artistica di Girolamo Deraco. Durante il festival, dedicato per la prima volta in Italia all’opera lirica del presente, saranno rppresentate in prima assoluta otto nuove opere-studio provenienti in gran parte del Corso internazionale di opera lirica Giacomo Puccini, organizzato dalla Cluster nel periodo estivo dell’anno scorso, dando prestigio a questa associazione lucchese e alla cultura musicale cittadina.
Nella seconda fase la Cluster concentrerà l’attività tradizionale (concerti, master class , presentazione di nuovi libri e nuovi cd) nell’autunno attraverso il Cluster music festival realizzato con la direzione artistica di Renzo Cresti. Da ricordare, infine, che in maggio la Cluster presenterà al pubblico e alle autorità il nuovo libro Dieci anni di Musica del Presente, curato da Renzo Cresti , che contiene immagini, programmi, nomi di artisti, collaborazioni e tutto quello che la Cluster ho prodotto in questi dieci anni di ininterrotta attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.