Quantcast

Peppe Servillo alla Tenuta dello Scompiglio

Lo storico leader degli Avion Travel, Peppe Servillo sarà protagonista sabato sera (23 febbraio) alle 19,30 nella Tenuta Dello Scompiglio di Vorno. Servillo racconta Histoire du Soldat, uno dei più celebri lavori di Igor Stravinsky, proposto nell’adattamento italiano curato dallo stesso Servillo, sulla tragica storia di un soldato che vende l’anima al diavolo e paga la propria scelta con la vita.

Sul palco i solisti dell’Ensemble Roma Sinfonietta, diretti da Fabio Maestri. Il programma è preceduto da La Terra del Rimorso, di Marcello Panni, ispirata a brani della tradizione musicale salentina e alle antiche pratiche di guarigione dei “tarantolati”.
L’appuntamento fa parte di Della morte e del morire, programmazione tematica proposta dall’Associazione Culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e artista Cecilia Bertoni, negli spazi della omonima Tenuta di Vorno. Fino al prossimo dicembre 2019, un fitto cartellone con mostre, performance, concerti, workshop, residenze, incontri e discussioni di carattere scientifico e attività per bambini, incentrati sull’individualità in relazione alla morte.
La manifestazione comprende i vincitori di un bando internazionale rivolto ad artisti in ogni declinazione delle arti – che ha visto la partecipazione di oltre cinquecento progetti – accanto alle creazioni e alle produzioni della Compagnia Dello Scompiglio, a incontri, mostre e spettacoli ospiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.