In un volume gli articoli di Maria Eletta Martini su Regnum Christi

È stato donato al sindaco Alessandro Tambellini il libro Con ispirazione cristiana nella realtà sociale che raccoglie numerosi articoli di Maria Eletta Martini. Il volume è stato consegnato direttamente dalle mani del curatore, il giornalista Lorenzo Maffei, a Palazzo Orsetti, luogo che per primo nel 2017, nelle settimane precedenti la visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Lucca, vide la nascita dell’idea di realizzare quest’opera.

Il libro raccoglie gli articoli della Martini pubblicati tra il 1946 e il 2006 sulla rivista lucchese Regnum Christi. Questi scritti ripercorrono La storia del pensiero della parlamentare che ha segnato la storia della Repubblica Italiana. Infatti, nel volume, oltre alla premessa della Fondazione Regnum Christi e all’introduzione del curatore Maffei, è presente anche il  discorso del presidente Mattarella, pronunciato al teatro del Giglio, il 3 marzo 2017, dedicato proprio a Maria Eletta Martini.
I testi, raccolti in ordine cronologico, presentano nella prima parte – i primi 20 anni circa – per lo più tematiche religiose mentre, per i successivi 40 anni, in concomitanza con l’avvio della carriera parlamentare, prevalgono argomenti politici e sociali. Un lavoro di raccolta importante quello effettuato da Maffei, che ha anche personalmente conosciuto Maria Eletta Martini prendendo parte, con altri, agli incontri di formazione civica rivolti ai giovani che la illustre lucchese teneva nella propria abitazione a San Marco.
Il libro (Studium Edizioni, Roma) sarà presentato venerdì (31 maggio) alle 17,30 al Cred di via Sant’Andrea 33. L’appuntamento, moderato da Lorenzo Maffei, sarà aperto dai saluti del sindaco Alessandro Tambellini e della presidente della Fondazione Regnum Christi Vanna Niccià. Poi la storica Tiziana Noce introdurrà l’incontro che al centro vede l’intervento di Rosy Bindi che, per tanti anni, è stata amica e stretta collaboratrice di Maria Eletta Martini. All’incontro sarà presente anche l’arcivescovo di Lucca monsignor Paolo Giulietti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.