Summer Festival, in 20mila per Elton John foto

Lucca scrive un altro piccolo pezzo di storia del rock. Sul palco del Summer Festival sale infatti il grande Elton John, un’artista che a Lucca é di casa ma stavolta è diverso: questa sera l’istrionico cantante britannico da l’addio alle scene e lo fa in quell’area, il palco sugli spalti delle mura che, per dirla con il patron del Summer Mimmo D’Alessandro, è riservato solo alle leggende della musica. Così, dopo i Rolling Stones, l’ex leader dei Pink Floyd Roger Waters e Ennio Morricone, il palco dell’ex campo Balilla ospita un altro momento storico. Il farewell, come recita il nome del suo tour d’addio, ad un artista a 360 gradi. Che si presenta con un frac di strass con scritto Elton sulla schien e mette subito in chiaro che non sarà una serata come tutte le altre: “È bellissimo per me – dice – tornare a suonare in questa bellissima città e ringrazio tutti coloro che hanno comprato il biglietto. Spero che vi piaccio quello che vedrete e sentirete”.

Una festa per ventimila persone. Moltissimi i fan (tanti anche stranieri) che hanno invaso in maniera festosa e pacifica la città fin dalle prime ore di questo pomeriggio per un sold out che era stato annunciato da mesi. Anche la macchina organizzativa ha dimostrato ormai di essere rodata, con diversi prefiltraggi che hanno evitato l’eccessivo accalcarsi delle persone all’ingresso. Elton John si presenta puntuale sul palco alle 21 accolto da un’ovazione dei fan che cantano insieme a lui Bannie and the Jets. La magia può iniziare.

L’afflusso, il pubblico, le prime foto

Elton John è arrivato in Toscana nel primo pomeriggio di oggi con un aereo privato, atterrando a Pisa e da lì, in auto ha raggiunto Lucca, accompagnato dal marito David Furnish e dai due figli. Al termine del concerto, la pop star è ripartita in aereo: Elton John, infatti, non dorme mai nei luoghi dove si esibisce. Ha scelto un albergo milanese per il suo pernottamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.