Quantcast

Sanremo Story a Palazzo Bernardini con Gambarotta e Porchia

Giovedi (3 ottobre) alle 18,30 nella sala conferenze di Palazzo Bernardini a Lucca, Bruno Gambarotta con Claudio Porchia presentano Sanremo Story – Gli anni in bianco e nero del festival della canzone italiana al casinò (Edizioni Zem).
L’incontro è organizzato da LuccAutori – Premio Racconti nella Rete con la collaborazione di Rotary Club Lucca e premio Casinò di Sanremo Antonio Semeria. Intervengono Domenico Fortunato, presidente Rotary Club Lucca, e Demetrio Brandi, presidente di LuccAutori. L’incontro è ad ingresso libero.

Una divertente e curiosa storia dei primi 25 anni del festival della canzone italiana, ospitati dal casinò di Sanremo dal 1951 al 1976. Un’interessante occasione per ricordare un evento che ha segnato non solo la storia della canzone ma anche quella del costume del nostro Paese. Episodi e racconti inediti racchiusi in un volume di cento pagine, che si apre con una seducente e divertente prefazione di Bruno Gambarotta, che racconta con ironia gli anni vissuti sul palco dietro la telecamera. L’opera è impreziosita dalle interviste a Dario Fo sul ControFestival del 1969, che illumina l’atmosfera di quegli anni, e al fotografo Alfredo Moreschi, che svela i segreti dietro le quinte. Non mancano le spruzzate di humor del cartoonist Tiziano Riverso, autore di 20 disegni. Un libro per tutti, vicini e lontani, giovani e meno, che aiuta a capire la nascita di un rito, che si ripete ogni anno per una settimana.
Bruno Gambarotta non ha bisogno di presentazioni: astigiano di nascita, vive da molti anni a Torino. Grande affabulatore, battuta pronta e simpatia irresistibile, penna elegante e ironica. Lavora in Rai da quasi 40 anni, come autore e regista, conduttore e attore di serie televisive. Ha una rubrica fissa su Torino Sette in cui racconta curiosità e notizie su Torino e il Piemonte. Gambarotta ha anche scritto e recitato per il teatro cabaret, il teatro in lingua piemontese e quello in lingua; ha scritto romanzi di genere giallo-ironico-parodistico che hanno avuto un notevole successo di vendite e di critica. Claudio Porchia giornalista e scrittore nato a Chivasso vive oggi a Sanremo, dove scrive e promuove eventi culturali. Claudio Porchia è infatti il curatore delle rubriche culturali e gastronomiche dei quotidiani del gruppo Morenews ed è presidente dell’aassociazione Ristoranti della Tavolozza. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni, di cui una dedicata a Fabrizio De Andrè ed ha curato le ultime pubblicazioni di Libereso Guglielmi, il Giardiniere di Calvino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.