Classica e tango per l’autunno dell’Aml

Quattro concerti, quattro ottime occasioni per ascoltare grande musica e accompagnare alla conclusione la stagione 2019 dell’Associazione Musicale Lucchese. Dopo i concerti estivi di Pieve a Elici e il Concerto per San Michele, l’Aml torna all’auditorium Boccherini per concludere una stagione come sempre ricchissima di incontri, che da questo anno prevede una programmazione anche in autunno.

Il primo appuntamento è per domenica 20 ottobre con Mozart 1781 – La conquista della dura libertà, il racconto in musica e parole, intenso ed emozionante, di un momento cruciale nella vita di Mozart. Protagonisti il giornalista e critico musicale Sandro Cappelletto, autore della drammaturgia e voce narrante, il violinista Marco Rizzi, premiato nei più importanti concorsi internazionali e il pianista Simone Soldati. Saranno loro a scandire il racconto di Cappelletto con una serie di Sonate per violino e pianoforte di Mozart e Haydn.
Domenica 27 ottobre, suonerà a Lucca la pianista Gloria Campaner, che per l’occasione proporrà un recital dedicato a Chopin, con i 24 Preludi op. 28, e Schumann con le Scene Infantili op 15. Veneziana di nascita, Gloria Campaner é la prima italiana a ottenere una Fellowship del Borletti Buitoni Trust 2014 ed é apprezzata a livello internazionale per la tecnica e la versatilità con cui affronta anche il repertorio contemporaneo e sperimentale. A illustrare il programma sarà il direttore dell’istituto Boccherini, Fabrizio Papi.
La stagione prosegue in novembre con gli ultimi due concerti. Domenica 10, Fuga, Misterio y Folia, un suggestivo viaggio nella musica che racconta storie senza tempo e senza frontiere con pagine di Piazzolla, Saverio Rapezzi, Pujol e Leo Brouwer. Sul palco Giampaolo Bandini (chitarra) e Cesare Chiacchiaretta (bandoneon), un duo nato nel 2002 e divenuto immediatamente un riferimento nel panorama concertistico internazionale per la forza comunicativa e lo straordinario carisma. Il programma prevede anche la struggente Folia a través de los siglos, dedicata al duo Bandini-Chiacchiaretta dal grande compositore cubano Leo Brouwer nel 2017. L’introduzione al concerto è a cura di Giampaolo Bandini.
Domenica 17 novembre si terrà il terzo appuntamento con l’integrale dei quartetti per archi di L. Van Beethoven con il Quartetto Adorno, recentemente insignito del prestigioso premio Una vita per la musica a Venezia. Nella seconda parte del concerto il quartetto incontrerà il contrabbassista Gabriele Ragghianti per l’esecuzione del Quintetto per archi n. 2 in sol maggiore, op. 77 di Dvořàk.
I concerti si tengono all’auditorium dell’istituto Boccherini e iniziano alle 17. Il costo del biglietto intero è 12 euro (ridotto 10 euro). Riduzioni per studenti (5 euro) e gruppi familiari. I ragazzi sotto i 14 anni entrano gratis. Il programma completo della stagione su www.associazionemusicalelucchese.it.
L’attività dell’Associazione musicale lucchese gode del patrocinio e sostegno del Comune di Lucca, del sostegno della Regione Toscana, del patrocinio della Provincia e della Prefettura di Lucca ed è riconosciuta e sostenuta dal Ministero per i beni e le attività culturali. I progetti vedono l’Aml al centro di una fitta rete di collaborazioni tra cui quelle con l’istituto Boccherini, il Teatro del Giglio, la Fondazione Puccini, il Museo Casa Natale Puccini, i centri studio Puccini e Boccherini, l’Ufficio scolastico provinciale. A queste collaborazioni si aggiungono quelle di carattere internazionale come quella con il Mozarteum di Salisburgo che caratterizzano i progetti di Lucca Classica. Alcuni appuntamenti, inoltre, fanno inoltre parte della rassegna Il Settecento musicale a Lucca.
Al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, main sponsor di Aml, si affiancano la Fondazione Banca del Monte di Lucca e sponsor quali Akeron, Lucar-Bmw, Wolters Kluwer Cch Tagetik, gruppo Esedra, Banca del Monte di Lucca, Unicoop Firenze, I Gelati di Piero, Palestra Ego, Guidi Gino, Caffè Bonito, Acqua Silva Farmacia Novelli, Francesconi Costruzioni, Hotel Ilaria. Le media partnership sono Rai Radio3, Amadeus, Bell’Italia e Gardenia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.