Comics, Umbrella Division si sposta nel giardino dell’ostello San Frediano

Umbrella Italian Division, l’associazione di reenactment italiana ispirata alla saga videoludica di Resident Evil, torna a Lucca Comics&Games per portare in scena l’apocalisse zombie. Quest’anno, il gruppo allestirà il proprio avamposto nel giardino dell’ostello San Frediano, una nuova location studiata appositamente per far esprimere al meglio il potenziale delle grandi scenografie per cui è famoso il gruppo. L’appuntamento è dal 30 ottobre al 3 novembre.

Nuova location, nuove scenografie
Nel giardino dell’Ostello San Frediano, gli spettatori avranno l’occasione di ammirare il nuovissimo Bus of the Dead: dopo aver mandato in pensione il vecchio veicolo, molto amato dal pubblico, i soci hanno lavorato duramente per allestirne uno nuovo e più terrificante che mai. Brividi assicurati per chi lo visiterà: prossima fermata Raccoon City.
Presente anche quest’anno il mezzo militare a otto ruote Nato OT-64, quindici tonnellate di blindato anfibio, oltre naturalmente all’elicottero modello Aw-109 ormai il vero simbolo dell’associazione. Non mancheranno nemmeno la Command Tower, da cui i soldati domineranno l’area e L’Alveare, un’area ispirata al centro di ricerca della Umbrella Corporation, grande come un appartamento e completamente visitabile. Lo stand sarà fornitissimo di nuovo merchandise ufficiale: una t-shirt a tiratura limitata creata appositamente per l’evento e tutta una linea di prodotti dedicate alle squadre Stars, gli eroi di Resident Evil.
Spettacoli e acrobazie
I figuranti si esibiranno secondo un programma di live show che sarà pubblicato ufficialmente a breve. Importanti novità a riguardo, per prepararsi al meglio, i membri dell’associazione hanno partecipato a un corso di stunt organizzato dai professionisti del settore di Azure Italia: lo spettacolo è garantito. Da segnalare tra gli show, lo storico Mashup con 501st Italica Garrison: sabato 2 novembre i due mondi di Resident Evil e Star Wars si fonderanno. A seguire, il closure party della Umbrella Italian Division, con musica e lancio gadget.
Soddisfatti Tiziano Diodati e Stefano Leoni, presidente e vice di Umbrella Italian Division: “Il nostro obiettivo è quello di stupire sempre di più il pubblico, il giardino dell’ostello San Frediano ci offre l’opportunità di fare spettacolo in un modo tutto nuovo, letteralmente circondando gli spettatori e aggiungendo effetti e dettagli a trecentosessanta gradi. Promettiamo ai visitatori grandi dosi di adrenalina”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.