I giochi di una volta, se ne parla ai Chiavi d’Oro

Ancora un Pomeriggio di cultura e d’amicizia alle Chiavi d’Oro. Per giovedì (24 ottobre) l’associazione di volontariato propone l’incontro con Antonio e Jacopo Tolomei, padre e figlio autori di un’interessante pubblicazione: Passato al presente – Giochi fai da te, 2019. Pagine che mirano a ritrovare alcuni dei giochi con cui una volta si divertivano i bambini.

Quelli che i ragazzini di mezzo secolo fa costruivano con le proprie mani, impegnandosi tanto nella progettazione, quanto nella loro realizzazione, utilizzando materiali poveri, di uso quotidiano, “di riporto”, recuperati una volta esaurita la loro funzione primaria: vecchi giornali, filo di ferro, cassette per la frutta, scatole di cartone, chiodi, spaghi, elastici, manici di scopa… E poi colla, forbici, olio di gomito, pazienza e tanta, tanta fantasia. Prendevano vita così i trampoli e gli aquiloni, le trottole e i caleidoscopi, il carrettino e la pentolaccia: divertenti in sé e capaci di svolgere una funzione importante nel complessivo sviluppo della sfera cognitiva e della personalità del bambino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.