Nuovo singolo per il gruppo lucchese degli Acid Brains

Torna la band lucchese degli Acid Brains con il singolo Really Scared, dal 20 novembre in rotazione radio e video
Really Scared è il secondo singolo della band toscana Acid Brains, estratto dal nuovo e sesto album As soon as possible, distribuito da Audioglobe e pubblicato da (R)esisto.
Gli Acid Brains sono una storica band alternative rock lucchese nata nel 1997. Più di 300 concerti all’attivo con date in tutta Italia e diversi tour all’estero (Usa, Inghilterra, Svizzera, Francia, Belgio e Olanda).

La loro discografia comprende tre demo autoprodotti A life around this, Very isolated 2001, New shit in my mind 2002 e cinque dischi ufficiali, The end of the show (2004 Udu records), Far away (2006 Udu Records, edizioni Fridge Italia, Goodfellas), Do it better (2009 Fridge records/Goodfellas), Maybe (2012 Red Cat records/Audioglobe) e Thirty three (2016 Red Cat records/ Audioglobe).
Nei 20 anni di carriera, hanno suonato e condiviso palchi con artisti e band di rilievo come One Dimentional Man, Alberto Ferrari (Verdena), Pornoriviste, Maria Antonietta, Malfunk, Simple Mind, Cosmo; Partecipando e vincendo importanti contest come On the rock 2000, Emergenza rock , I Tim Tour 2001 e 2002, Fiera della Musica Azzano Decimo, Italia wave (2006 e 2012), Sziget Home&Sound Fest.
La band toscana è stata inserita per ben due volte sul sampler della nota rivista musicale Rock Sound, con il brano Behind the door da The end of the show (n.86 luglio 2005) e con Do you wanna hear me? brano di Far Away (n.98 luglio 2006).
Anticipato dal singolo Go Back To Sleep, esce in cd ed in digitale il 4 ottobre il nuovo e sesto album As Soon As Possible della band toscana Acid Brains, distribuito da Audioglobe, pubblicato e promosso da (R)esisto.
Gli Acid Brains sono Stefano Giambastiani (voce, chitarra), Alfredo Bechelli (chitarra), Antonio Amatulli (basso), Luca Bambini (batteria).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.