Quantcast

Luca Piattelli di nuovo in Rai per 4 trasmissioni di Natale

A pochi mesi di distanza dalla prime quattro puntate di servizi molto ampi contenuti nella trasmissione People di Rai Premium, canale satellitare che è stato definitivamente lanciato dagli spettacoli di Fiorello, e Rai 1, arriva per Luca Piattelli una nuova, importante soddisfazione professionale sempre legata alla televisione di stato.

Lo stilista altopascese, che ha il suo atelier a Chiesina Uzzanese, ha infatti finito di registrare in queste ore un format molto più esteso e significativo di quello che ha rappresentato la sua prima esperienza nel settore televisivo di così alto livello.
Si tratta di ben quattro speciali legati al Natale che saranno proposti a partire dal 9 dicembre e che vedono Luca Piattelli assoluto protagonista insieme alla moglie Katia Carmignani e al suo staff.
A differenza del primo ciclo, dove era stato messo in evidenza l’aspetto tecnico della professionalità di Piattelli, le quattro puntate speciali che sono state girate a Chiesina Uzzanese in queste ore affrontano storie che potranno appassionare anche per i loro risvolti umani, sociali e di empatia con la clientela e le persone, appunto generando vere e proprie vicende che arricchiranno sicuramente la figura dello stilista e la sua proposta di moda e bellezza.
L’avvicinarsi delle persone alle feste natalizie, la fase della progettazione delle borse e l’accoglienza di clienti e professionisti nella filiera della creazione e della commercializzazione dei prodotti, la differenza di stile e di richieste fra una giovanissima e una quarantenne, comprendendo le loro emozioni e aspettative, l’avvicinarsi alla festa del Capodanno da parte degli uomini e la loro ricerca di piacere sempre più, sono i temi che lo stilista e il suo staff hanno affrontato insieme ai registi e agli operatori di questa nuova serie che lancia definitivamente Luca Piattelli nel mondo televisivo con una sua dimensione umana e professionale di grande spessore.
“Ringrazio la Rai ad avere creduto ancora una volta in me e nella mia proposta – commenta lo stilista – anche se stavolta la sceneggiatura di questi speciali ci ha impegnato ancora di più. Ringrazio Paola Pippi per la grande professionalità con la quale ci ha assistito per gli abiti che abbiamo usato sul set e spero che gli ascolti, così come è accaduto per il primo ciclo e che quindi ci hanno aperto le porte a questa nuova opportunità, ci diano ragione anche stavolta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.