Quantcast

Artigianato sotto le logge di palazzo Pretorio

Torna il mercatino di Botteghe e Dimore

Da giovedì a domenica torna per il quinto anno, sotto le logge del palazzo Pretorio in piazza San Michele, il mercatino di Botteghe e Dimore che tradizionalmente fa da apertura alla lunga corsa ai regali natalizi.

“Logge – spiega Valentina Cesaretti, responsabile Lucca di Confesercenti Toscana Nord – che in questi giorni si trasformano in un luogo sociale in cui è possibile fare rete, la conferma che insieme anche le piccole imprese possono esprimere valore intangibile delle competenze. Con ogni acquisto in questo mercatino si esprime una scelta e si premia l’artigiano, si premia la manodopera italiana e l’ambiente; il futuro è degli artigiani, colti e innovativi, dei giovani laureati artigiani. E è tornato il tempo del fare, del produrre, del creare con le mani e vendere il tutto il modo grazie ad una comunicazione efficace. Un messaggio che Lucca vuole lanciare a coloro che pensano che gli acquisti si possono fare solo con uno smartphone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.