I segreti della cannabis all’Agorà della scienza

Riprendono gli incontri alla biblioteca civica di Lucca

Il progetto Agorà della scienza, promosso dalla biblioteca civica Agorà e dall’associazione Amici dell’Agorà – Lucca riprende la serie degli incontri di divulgazione della cultura scientifica. Si tratta, come di consueto, di conferenze ad ingresso libero che si tengono nell’auditorium della Biblioteca Civica.

Il programma pubblicato copre il periodo gennaio – giugno 2020 e prevede una serie di sei conferenze effettuate con cadenza mensile. Saranno illustrati molteplici argomenti che affrontano temi di considerevole interesse sia culturale che di attualità. La prima conferenza, prevista per sabato (18 gennaio), avrà per titolo Io sono la Cannabis.

L’incontro condotto da Marco Martinelli, agro-tecnologo, chiarirà quali siano le proprietà della canapa sia come risorsa industriale che come fonte di principi attivi utili per lo sviluppo di preparati terapeutici.

Seguiranno: il 15 febbraio, Istrici e lupi dei nostri boschi, uno studio sulla fauna selvatica illustrato da Antonio Felicioli biologo; il 21 marzo, I monti pisani, una viaggio lungo 450 milioni di anni, un percorso nella geologia condotto da Rodolfo Carosi geologo; il 18 aprile, Clima tra passato, presente e futuro, nuove scoperte dalle grotte delle Alpi Apuane, un inedito approccio allo studio del clima commentato da Giovanni Zanchetta e Ilaria Isola; il 16 maggio, Matematica, bellezza, estetica, arte, un viaggio fascinoso affrontato da Fabio Rinaldi matematico; il 6 giugno, Elettrosmog, un inquinante sempre più pervasivo analizzato da Angelo Ricci, esperto di radiazioni elettromagnetiche.

Gli incontri, ad ingresso libero, si terranno nell’orario dalle 17,30 alle 19 nell’auditorium della Biblioteca Civica Agorà, piazza dei Servi – Lucca, telefono 0583-445716. Maggiori informazioni potranno essere reperite sul sito www.agoradellascienza.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.