Lucca riscopre l’opera di Domenico Maselli

Al via il percorso sullo storico e docente che ha lasciato a Lucca un'impronta forte

Prende il via mercoledì 15 e giovedì 16 il percorso di formazione rivolto agli studenti su Domenico Maselli, pastore, politico, storico e docente che ha lasciato a Lucca un’impronta forte e viva negli oltre 35 anni vissuti nella nostra città.

Alcuni studenti del liceo classico Machiavelli, del liceo delle scienze economiche Palladini e del liceo delle scienze umane di Barga incontreranno i responsabili della Fondazione Nuto Revelli di Cuneo e dell’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, per essere introdotti nelle esperienze di raccolta, custodia e divulgazione della memoria biografica.

Il progetto è promosso dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca attraverso Memorie di Lucca, dall’Istituto Storico Lucchese, dalla Chiesa Valdese di Lucca ed è patrocinato dall’Ufficio Scolastico Provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.