Musica e artigianato a Lucca, nasce itArte

Il progetto si occupa di organizzare attività e gestire eventi artistici

Raccontare Lucca attraverso l’arte, la musica, l’artigianato e la cucina. Nasce itArte, il progetto che si occupa di ideare, pianificare e gestire eventi artistici, corsi e masterclass. L’idea è nata dall’incontro tra il maestro Bumsik Woo e il manager culturale Riccardo Morici. La cooperativa Seform di Lucca, l’associazione Fem art company di Seul e la rivista Arts & Culture di Seul cooperano così attivamente per la realizzazione di progetti esperienziali a Lucca dedicati a turisti amanti dell’arte e della cultura italiana.

Sono quattro le tipologie di attività organizzate da itArte, in cui sono coinvolte varie realtà della città. Per i corsi di musica la scuola di musica Sinfonia e l’accademia musicale Jam Academy; per i festival e concerti la cooperativa Seform e l’associazione I concerti del sole di Elio Antichi; per i corsi di cucina il ristorante Gli Orti di via Elisa; l’associazione Kreativa per i corsi di oreficeria e ceramica.

“Il mio ruolo all’interno di itArte – racconta Bumsik Woo – è quello di creare relazioni tra enti ed organizzazioni della mia città, Seoul, che permettano di diffondere le attività di itArte nel mondo. Abbiamo costruito accordi con Arts & Culture, periodico mensile a tiratura nazionale in Corea del Sud, e il Jeju International Choir Festival, il più grande festival corale Coreano. Queste relazioni ci hanno permesso, ormai da quattro anni, di attivare costante afflusso di turisti nella bellissima città di Lucca”.

“L’obiettivo del nostro progetto – spiega Riccardo Morici, uno dei fondatori di itArte e di Jam Academy – è quello di far conoscere al mondo la città di Lucca, non solo attraverso i suoi monumenti e i suoi personaggi storici, ma attraverso le arti della musica, della cucina e dell’artigianato. Vogliamo rendere merito a tutte quelle persone che, attraverso il proprio mestiere, rendono quotidianamente grande la nostra città. Un ringraziamento a Samuele Cosentino degli Orti di via Elisa, Gabriele Davini di Kreativa, Massimo Salotti della scuola Sinfonia e il Comune di Lucca per l’appoggio e la collaborazione al progetto itArte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.