Istrici e lupi dei nostri boschi, incontro all’Agorà

Appuntamento con la scienza alla biblioteca civica di Lucca

Il progetto Agorà della scienza, promosso dalla biblioteca civica e dall’associazione Amici dell’Agorà – Lucca, prosegue la sua attività proponendo un nuovo incontro mensile previsto per sabato (15 febbraio). Si tratta della presentazione di uno studio dal titolo Istrici e lupi dei nostri boschi condotto dal gruppo di ricerca del professor Antonio Felicioli dell’Università di Pisa e riguarda il ripopolamento dei nostri territori da parte della fauna selvatica. In effetti, il declino delle attività agricole e l’abbandono dei boschi stanno registrando il progressivo incremento della popolazione di specie selvatiche.

Il “clan” delle istrici ed il “branco” dei lupi sono organizzazioni familiari simili. Tuttavia, nel caso delle istrici si tratta di una specie prevalentemente vegetariana e potenziale preda mentre, nel caso dei lupi, di una specie carnivora e predatrice. Ambedue elusivi, sono consistentemente presenti nei nostri boschi. Le storie del Guercio e del suo clan così come della Nera e del suo branco nei boschi di Crespina e Lorenzana (Pi) saranno raccontate a partire dalla biologia e del comportamento di questi magnifici e preziosi animali.

L’incontro, ad ingresso libero, si terrà nell’orario 17,30 – 19 nell’auditorium della Biblioteca civica Agorà, in piazza dei Servi a Lucca, telefono 0583-445716. Maggiori informazioni potranno essere reperite sul sito www.agoradellascienza.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.