Avanguardie educative, al Pertini il primo incontro di formazione

L'istituto individuato da Indire per la diffusione dei principi di innovazione a scuola

Primo evento nell’ambito del progetto Avanguardie Educative all’Isi Pertini di Lucca. La scuola organizza merc0ledì (19 febbraio) una giornata di informazione/formazione per i docenti di tutte le scuole della Toscana interessate nel complesso di San Micheletto.

Il seminario sarà inaugurato dall’assessore Cristina Grieco, dal sindaco Alessandro Tambellini, dalla dirigente dell’Ust Donatella Buonriposi, dalla consigliera provinciale Donatella Leone, dal responsabile dei progetti della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Massimo Marsili.

Nella giornata, alla presenza di 135 docenti, sarà presentato il cuore dell’innovazione didattica rappresentato dal cambiamento del tempo e dello spazio e saranno esaminate le idee principali di Avanguardie Educative, tra le quali l’ultima nata Mltv (Making learning and thinking visible) per rendere visibili il pensiero e l’apprendimento di tutti gli studenti.

L’Isi Sandro Pertini è stato individuato da Indire, mediante procedura comparativa per la selezione di candidature di istituzioni scolastiche per la creazione di elenchi di scuole polo Ae del progetto Avanguardie Educative, come scuola polo per la Toscana ed è chiamata a garantire la diffusione sul territorio regionale dei principi di innovazione promossi dal Manifesto del Movimento; contribuire all’individuazione di nuove esperienze di innovazione che potrebbero arricchire la Galleria delle idee per l’innovazione; promuovere e fornire supporto alle azioni di assistenza all’adozione delle idee, anche con l’ausilio degli esperti formatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.