In ‘Documenti e studi’ gli atti del convegno ‘Curare la guerra a Lucca’

È disponibile il numero 45/46 – 2019 delle rivista Documenti e Studi, semestrale dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Provincia di Lucca, con gli atti del convegno Tra storia e professione medica. Curare la guerra a Lucca. Medici, il conflitto mondiale, la Resistenza, tenutosi nel Complesso di San Micheletto il 5 ottobre 2018, in cui storici e medici hanno cercato di individuare il rapporto tra la medicina e i suoi operatori, i medici, e la lotta di liberazione contro nazismo e fascismo nel territorio provinciale.

Il fascicolo, oltre all’introduzione Curare la guerra di Luciano Luciani sul senso e la natura dell’iniziativa, contiene i contributi di Raffaele Dominici, medico pediatra, sul tema Guglielmo Lippi Francesconi e Carlo Romboli: quando la professione e la storia si incrociano; della professor Anna Montesanti, figlia del capitano Montesanti, calabrese, ufficiale medico a Lucca negli anni del conflitto, Mio padre, il capitano medico Felice Montesanti e la Resistenza lucchese; di Isabella Tobino a cui tocca il compito di illustrare il ruolo di Mario Tobino nella lotta di liberazione in Versilia e a Lucca con Fu un amore, amici; resistere per Mario Tobino; di Roberto Pizzi, storico da tempo impegnato a indagare sulle vicende di Lucca moderna, che interviene sul tema Coraggiosi medici lucchesi impegnati a curare la società col pensiero e con le armi; di Feliciano Bechelli dell’Isrec Lucca, che argomenta intorno ai Medici sul fronte garfagnino; tra assistenza ai civili e azioni partigiane e di Roberto Rossetti, Isrec Lucca, che svolge il tema Dell’aver cura: esperienze di medici nella Resistenza e per la Resistenza in Versilia.

Le notizie sulla vita d’istituto, le schede e le recensioni curate da Filippo Gattai Tacchi, Stefano Lazzari e Chiara Nencioni chiudono il fascicolo.

Documenti e Studi numero 45/46 – 2019 si può richiedere all’Isrec Lucca numero di telefono 0583.55540.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.