In famiglia a teatro, in San Girolamo arriva ‘La casa del panda’ foto

Lo spettacolo accompagnerà i bambini in un viaggio attraverso la Cina e i suoi paesaggi

Nuovo appuntamento con la rassegna In famiglia a teatro rivolta ai bambini e ai loro genitori promossa dal Teatro del Giglio.

Sabato (22 febbraio) alle 17 al teatro San Girolamo la compagnia Tpo andrà in scena con lo spettacolo La casa del panda. Grazie all’uso di tecnologie interattive la messa in scena porterà le famiglie in un viaggio coinvolgente attraverso la Cina e i suoi paesaggi fatti di natura, cultura antica e tradizioni, sulle tracce di un panda. Nel corso del viaggio la guida e l’animale simbolo della Cina, il piccolo panda, di volta in volta si trasformerà, in modo giocoso, in un mezzo di trasporto. Prima auto, poi nave, treno, aereo e infine bicicletta per arrivare proprio davanti alla Grande Muraglia, da dove avrà inizio il movimento attraverso i cinque elementi.

Foreste di bambù, mostri, fuochi d’artificio, aquiloni. Un modo semplice e intuitivo per entrare nel pensiero cinese, e imparare a conoscere gli elementi della natura in relazione tra di loro secondo un andamento circolare. È la teoria dei Cinque elementi di Wu Xing, in cui ciascuno si trasforma e genera il successivo: legno – fuoco – terra – metallo – acqua. I cinque elementi sono quindi la traccia seguita dai due danzatori per coinvolgere i bambini nel viaggio attraverso il tempo e lo spazio. In scena le immagini ed i suoni avvolgono i piccoli spettatori in ambienti colorati e interattivi, in piacevoli giochi di gruppo insieme ai danzatori.

Per i bambini fino ai 12 anni il costo del biglietto è di 5 euro, per gli aduli 7 euro. Sono in vendita alla biglietteria del Teatro del Giglio, aperta al pubblico dal mercoledì al sabato dalle 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18 oltre ad aprire un’ora prima di ogni spettacolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.