Quantcast

L’ex manicomio di Maggiano apre le sue stanze con le visite virtuali

Possibile conoscere i luoghi storici, alcuni ormai impraticabili, accompagnati dalla voce narrante di Sandra Tedeschi

“Le visite guidate sono momentaneamente sospese ma abbiamo la possibilità di visitare ugualmente, da casa, l’ex ospedale di Maggiano”.

L’invito arriva direttamente da Isabella Tobino, presidente della Fondazione Mario Tobino, che negli ultimi tempi aveva programmato con grande successo numerose visite guidate all’ex ospedale psichiatrico.

Adesso lo si può fare collegandosi al sito della Fondazione Tobino. Possiamo visitare i luoghi storici, alcuni ormai impraticabili, accompagnati dalla voce narrante di Sandra Tedeschi. Qui il link diretto alla pagina

Selezionando gli hot spot posizionati sull’immagine del complesso dell’ex ospedale psichiatrico di Maggiano è possibile accedere alla visita virtuale tridimensionale degli edifici e di alcuni degli ambienti interni. Durante la navigazione altri hot spot permettono di spostarsi da un ambiente all’altro. I panorami camera di Mario Tobino e studio di Mario Tobino sono navigabili tra loro ma scollegati dal resto dei panorami del complesso. Queste due stanze ci permettono di visualizzare diversi approfondimenti (la libreria, il letto, la scrivania, la macchina da scrivere e altro).

A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 la Fondazione Mario Tobino  rimane chiusa al pubblico in attesa di nuove disposizioni. Sono state annullate e rimandate ad altra data le visite guidate all’ex ospedale psichiatrico. Tuttavia le attività di ufficio continuano ad essere svolte. La Fondazione risponde via email  scrivendo a info@fondazionemariotobino.it oppure segreteria@fondazionemariotobino.it e telefonicamente al 328.4880337.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.