Quantcast

Scuola Imt, al via le prime discussioni di tesi online foto

Sette gli allievi che entro martedì conseguiranno il titolo di dottore di ricerca

Una sessione di tesi speciale quella che si sta svolgendo in questi giorni alla Scuola Imt di Lucca, dove gli allievi di dottorato per la prima volta hanno discusso i loro lavori finali davanti a una commissione riunita completamente da remoto. Sono sette gli allievi che entro martedì prossimo avranno conseguito il titolo di dottore di ricerca in computer science, in analisi e management dei beni culturali e in neuroscienze. Il numero delle discussioni, nonostante il periodo difficile, non ha subito variazioni, a cambiare sono state soltanto le modalità. Ogni allievo, infatti, discuterà pubblicamente il suo lavoro su Google Meet e lì riceverà anche la proclamazione. Famigliari, colleghi e pubblico possono seguire la seduta di esame via streaming.

“Avere un commissario collegato via internet dal suo Paese per la discussione di tesi è accaduto spesso, ma l’esperienza di avere tutti in collegamento da remoto, candidati compresi, è assolutamente nuova – ha commentato il direttore della scuola Pietro Pietrini – Finora è andato tutto molto bene, l’interazione tra commissari e candidati è stata assolutamente paragonabile a quella che si sarebbe avuta se fossimo stati tutti nella stessa sala. La vera unica differenza è la mancanza di contiguità fisica per condividere e gioire tutti insieme per un momento così importante e significativo nella vita della scuola”.

Già all’indomani del decreto del presidente del consiglio del 4 marzo scorso che, per contenere al massimo la diffusione del nuovo coronavirus, ha disposto la sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza, la Scuola Imt aveva adottato misure precauzionali, tra cui la possibilità per gli allievi di continuare a seguire le lezioni a distanza. Così per evitare assembramenti e diminuire ulteriormente le occasioni di potenziale contagio, anche le tesi della sessione primaverile sono sbarcate online. Per i nuovi dottori di ricerca il conferimento ufficiale del titolo è per il momento confermato durante la tradizionale cerimonia di consegna dei diplomi a giugno alla Scuola Imt di Lucca. Intanto tutte le attività istituzionali della scuola, comprese le riunioni dei collegi dottorali e degli organi, proseguono in modalità da remoto, così come gli eventi dedicati alla cittadinanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.