Lucca in “quarantena” raccontata in fumetti e disegni

Un progetto di "narrazione collettiva" lanciato da Agorà e Casa della Pace

Questi Giorni, si chiama così il progetto di narrazione collettiva della memoria, promosso dalla Biblioteca Agora e dalla Casa della Memoria e della Pace di Lucca. L’invito è rivolto a tutta la città: chiunque può inviare un elaborato, un disegno, una fotografia, un filmato o un audio narrativo o musicale, attraverso cui racconta  quello che sta vivendo.

“Pandemia. Una parola al confine con la fantascienza, lontana dalle nostre vite è arrivata qua. È ovunque – spiegano i promotori dell’iniziativa -. In pochissimi giorni le nostre vite sono cambiate e la nostra città, Lucca, con esse. Di questo, ognuno di noi, conserverà memoria, ma la condivisione delle esperienze sarà l’opportunità di salvare la narrazione, di trattenere un momento di interesse sociale, storico ed economico che riguarda non solo noi ma la nostra città. Per questo abbiamo pensato a un momento di narrazione collettiva che sia anche opportunità di riscoprire un nuovo senso di comunità dato proprio dalla condivisione di esperienze ed anche di elaborazione personale del momento storico che stiamo vivendo”.

Quello lanciato da Agora e Casa della Memoria e della Pace è un invito rivolto a tutti coloro che in questo momento sentono il bisogno o desiderano condividere il loro vissuto, con l’obiettivo di lasciare traccia e memoria tramite una forma libera di narrazione. Gli elaborati saranno raccolti e destinati ad evento finale che andrà ad arricchire la memoria collettiva della città. Alcuni elaborati verranno pubblicati da subito sulle pagine social della Biblioteca e della Casa della Memoria per accompagnare nel tempo presente il progetto.

Modalità. Chiunque può inviare: elaborato (racconto/poesia/riflessione) – max 500 parole; disegno – max 3 tavole anche in formato fumetto; fotografia – max 3 scatti, può essere anche accompagnata da uno scritto, frase,pensiero..; filmati amatoriali – massimo 3 minuti; audio narrativi o musicali – massimo 3 minuti.

I lavori devono essere inviati per email a questigiorni@gmail.com, indicando luogo, nome e cognome (o forma anonima o semplicemente anche solo le iniziali del nome).

Informazioni: biblio@comune.lucca.it – casadellamemoria@comune.lucca.it

skype: biblioagoralucca@gmail.com.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.