Photolux, una mostra online a favore della Protezione civile

La mostra, intitolata "Aurora Borealis", raccoglie 9 fotografie tratte dal lavoro che Paolo Verzone ha realizzato alle Isole Svalbard

Una mostra allestita nella sede di Photolux, ma chiusa al pubblico e diffusa soltanto attraverso i canali social e il sito web di Photolux Festival, il cui scopo è quello di raccogliere fondi da destinare alla Protezione Civile nazionale, per aiutarla a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Questa l’idea che Enrico Stefanelli, direttore della biennale internazionale di fotografia, ha maturato insieme con il fotografo Paolo Verzone. La mostra, intitolata Aurora Borealis e visitabile online da ieri (7 aprile), raccoglie 9 fotografie tratte dal lavoro che l’autore ha realizzato alle Isole Svalbard. Ogni fotografia, stampata su una carta Hahnemühle Baryta (formato 60x80cm), firmata e autenticata, sarà in vendita, in edizione limitata di 3 copie, a prezzi in linea con quelli di mercato.

Un progetto nato in seguito alla decisione del Governo di sospendere tutte le iniziative e le attività aperte al pubblico. “Ho pensato di organizzare una vera e propria performance dal vivo coinvolgendo Paolo Verzone che ha già esposto al Festival e che è stato presente anche come docente ai workshop – spiega Stefanelli -. Poi insieme abbiamo pensato di rendere anche virtuale la mostra e di vendere le opere per donare il ricavato alla Protezione Civile per l’acquisto di materiale medico necessario per fronteggiare il Covid-19″.

“Questo progetto – continua Stefanelli – mostra come attraverso l’arte si possa fare qualcosa anche quando è tutto chiuso. Questa è la prova che la fotografia non è solo fruizione e bellezza, ma è anche capace di mettersi al servizio della collettività. Il nostro è un piccolo contributo per dare concretamente una mano a chi lavora in prima linea nel fronteggiare l’epidemia”.

L’esposizione è un’anteprima della mostra che verrà inaugurata il prossimo anno in occasione del lancio di un lavoro più ampio commissionato a Paolo Verzone da Mare, l’editore tedesco che pubblicherà il suo libro nel 2021.

Domani (9 aprile) alle 17,30 il fotografo e Stefanelli saranno in diretta su Instagram (clicca qui) per parlare dei progetti futuri dell’artista e visitare insieme, da dietro il loro smartphone, le foto appese. Parleranno anche di una app attraverso la quale il pubblico potrà visitare virtualmente gli spazi della mostra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.