Quantcast

‘Racconti nella rete’, c’è tempo fino al 31 maggio per partecipare al premio letterario

La premiazione dei vincitori si svolgerà a ottobre durante l'edizione del festival LuccAutori

Terminerà il 31 maggio la 19esima edizione del premio letterario Racconti nella rete. Sul sito www.raccontinellarete.it è ancora possibile inserire racconti brevi inediti, con una sezione dedicata ai racconti per bambini  e ai soggetti per cortometraggi. Nel mese di giugno la giuria tecnica indicherà i venticinque racconti che saranno pubblicati ad ottobre in una antologia edita da Castelvecchi. In copertina un disegno del disegnatore e fumettista Bruno Cannucciari.

“La pandemia ci ha impedito di incontrare gli autori nelle consuete tappe nazionali – dice il presidente del premio, Demetrio Brandi – ma nonostante tutto siamo riusciti a coinvolgere centinaia di scrittori con una lunga serie di dirette sui canali social del concorso.” Il vincitore della sezione Corti potrà partecipare alla realizzazione del cortometraggio che si girerà a Lucca in  collaborazione con la Scuola di cinema Immagina di Firenze, diretta da Giuseppe Ferlito.  Tra i riconoscimenti in palio sarà assegnato il premio Buduàr al migliore racconto umoristico ed il premio Aidr associazione italiana digital revolution al racconto scritto dall’autore più giovane.

Racconti nella Rete è una opportunità di crescita per tutti coloro che hanno un racconto nel cassetto e desiderano arrivare alla pubblicazione. Cosa che avviene puntualmente da diciannove anni con l’antologia dei venticinque vincitori  curata da Demetrio Brandi. E’ stato definito  il più grande premio letterario nazionale per racconti inediti online.  In una sorta di agorà virtuale, nel sito www.raccontinellarete.it   tutti trovano lo spazio per dar voce alle proprie fantasie, memorie o sogni, per saggiare il valore e la qualità del proprio lavoro, per incontrare talenti sconosciuti o confrontarsi con diversi stili narrativi, generi e contenuti.  In questi ultimi anni il premio letterario Racconti nella rete è cresciuto nella popolarità e nella qualità degli elaborati, tanto da poter a ragione essere definito un vero e proprio fenomeno mediatico. La premiazione dei vincitori si svolgerà a Lucca il 3 e 4 ottobre nell’ambito della 26esima edizione del festival LuccAutori.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.