Progetto legalità ‘a distanza’ all’istituto comprensivo Lucca 3

Dagli studenti elaborati grafici o scritti con i quali è stato realizzato un poster e prodotto un breve video

L’iniziativa Distanti ma uniti, che rientra nel Progetto legalità promosso dall’Istituto comprensivo Lucca 3, è stata proposta agli studenti il 21 marzo in occasione della Giornata in memoria delle vittime della mafia e vede la sua conclusione domani (23 maggio), Giornata nazionale della legalità, giorno in cui si commemora la strage di Capaci.

Negli anni scorsi, la giornata della legalità, è stata celebrata con gli incontri in presenza di Giovanni Impastato nel 2018 e e Giuseppe Costanza.

“Questo anno, in modalità didattica a distanza – dicono dal comprensivo – abbiamo affrontato con i nostri alunni della scuola dell’infanzia e della primaria il tema della legalità che in questo frangente assume un significato più ampio di tutela della salute. Sono stati proposti video, letture o immagini dalle quali partire  invitando gli alunni a riflettere sul significato di cittadinanza e di bene comune e sulla responsabilità civile richiesta ad ognuno di noi nella scelta di rimanere a casa per tutelare la vita e la salute di tutti.  Alla fine del percorso i ragazzi hanno prodotto elaborati grafici o scritti con i quali è stato realizzato un poster e prodotto un breve video con i lavori dei bimbi”.

Visitando il sito www.lucca3.edu.it si potrà accedere agli elaborati delle classi. Per informazioni 0583.584388, www.lucca3.edu.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.