Da Cacciari a Lippi ecco gli ospiti del Caffè della Versiliana foto

Sono oltre 50 gli incontri in programma nella pineta di Marina di Pietrasanta

E’ stato presentato questa mattina (8 luglio) il programma degli incontri al Caffè de La Versiliana. Dal 12 luglio fino al 30 agosto si alterneranno sul palco del salotto estivo tra gli altri anche Giordano Bruno Guerri, Franco Gabrielli, Massimo Cacciari, Oscar Farinetti, Vittorio Sgarbi, Mario Giordano, Marcello Lippi, Monica Guerritore, Simona Ventura e Giovanni Terzi, Paolo Crepet e Vittorio Feltri. Sono oltre 50 infatti gli incontri in programma per la 41esima edizione del Festival organizzato dalla Fondazione Versiliana in collaborazione con il Comune di Pietrasanta e con il sostegno di Regione Toscana e Toscana promozione turistica.

Dall’omaggio a Luis Sepúlveda, a quello a Gabriele d’Annunzio, passando per gli youtuber più seguiti dai giovanissimi e dalle eccellenze della Toscana. Ogni giorno un argomento diverso, un focus sul Paese che cambia e che nel postpandemia torna a rialzare la testa. Per la prima volta tutti gli incontri al Caffè saranno trasmessi in diretta streaming sul canale youtube della Versiliana. Per i presenti lo spazio nella pineta Marina di Pietrasanta sarà allestito nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e quindi potrà accogliere un numero ridotto di spettatori.

Dopo una speciale anteprima dedicata ai giovanissimi prevista l’11 luglio con la youtuber e autrice dodicenne Charlotte M. intervistata da Federico Conti, Il Caffè de La Versiliana edizione 2020 si aprirà ufficialmente domenica (12 luglio) alle 18,30 con una giornata ricca di eventi che spazieranno dal dibattito sulla ripresa del turismo e dell’economia con Massimo Mallegni e con la partecipazione straordinaria di Giordano Bruno Guerri ospite d’onore della giornata, intervistati dalla direttrice de La Nazione Agnese Pini, al vernissage della mostra di Andrea Chisesi Pietre della memoria. Omaggio al Parente (visitabile alla villa La Versiliana fino al 23 agosto), passando per lo svelamento del busto in bronzo di Gabriele d’Annunzio opera di Gabriele Vicari fortemente voluto dal presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti e delle opere di Robin Bell, Stefano Bombardieri e Antonio Nocera che arricchiranno gli spazi della Versiliana per tutta l’estate.

Tra gli ospiti che hanno già confermato la presenza agli incontri delle 18,30 ci sono: Giordano Bruno Guerri, nella duplice veste di ospite e conduttore di una rubrica dedicata a storia e letteratura il 12, 16, 23, 30 luglio, 13 e 20 agosto, Marcello Lippi il 15 luglio, Massimo Cacciari il 21 luglio, Vittorio Feltri il 25 luglio, Vittorio Sgarbi il 30 luglio, Oscar Farinetti il 31 luglio, Monica Guerritore il 6 agosto, il capo della Polizia Franco Gabrielli il 12 agosto, Simona Ventura e Giovanni Terzi il 18 agosto, Mario Giordano il 19 agosto e Paolo Crepet il 20 agosto.

“Il nome di Gabriele D’Annunzio e della Versiliana viaggiano assieme sin da quando il Vate cantò questi luoghi rendendoli immortali con le lunghe cavalcate che dalla Villa di cui era ospite faceva lungo l’arenile, allora molto più selvaggio di oggi. Per questa edizione della Versiliana – commenta il presidente della Fondazione Alfredo Benedetti – abbiamo voluto riscoprire e valorizzare questo legame e lo faremo attraverso la mostra di Andrea Chisesi, attraverso la posa del busto di d’Annunzio che resterà come segno tangibile dei soggiorni del Vate alla Versiliana e con una rubrica di incontri che abbiamo affidato a Giordano Bruno Guerri, presidente del Vittoriale degli Italiani, storico, saggista e più grande studioso della vita e dell’opera di d’Annunzio, per celebrare la grandezza di uno dei massimi interpreti della poesia del nostro Paese. Ma la Versiliana con i suoi oltre 120 eventi, tra spettacoli e dibattiti, sarà naturalmente come sempre un universo della nostra società, dove tutta la cultura nei suoi molteplici linguaggi può trovare la sua dimensione. E proprio in virtù della sua moltitudine di eventi la Versiliana è anche un grandissimo sforzo organizzativo, quest’anno ancor più sostanzioso per le norme numerose e in continuo divenire, ma che riusciamo a portare avanti in grande sintonia e spirito di collaborazione assieme al Consiglio di Gestione e con il preziosissimo supporto del sindaco di Pietrasanta Alberto Stefano Giovannetti e di tutta l’Amministrazione Comunale di Pietrasanta che ringrazio per il continuo e fattivo sostegno”

“Attorno al Caffè della Versiliana – commenta il sindaco di Pietrasanta Alberto Stefano Giovannetti – la nostra città ha costruito una parte importante della sua fama e della sua notorietà a livello nazionale. Sono passati da qui tutti i giganti della nostra società. E’ stato il primo talk d’Italia, il primo salotto da cui tutti, dalla televisione ai territori, hanno copiato cercando di imitarne quell’aurea di semplice magia. Ma nessuno, a distanza di tanti anni, ci è ancora riuscito perché il Caffè si tiene qui, sotto questi pini, in questo luogo di bellezza e piacevolezza estiva. La forza del Caffè è sempre stata il suo essere genuino e popolare, ma anche snob nel suo ostracismo di non barattare la sua identità. Si è adattato, certo, alle nuove tecnologie come è giusto e necessario che sia. La forza della Versiliana, del suo Caffè, la ritroviamo anche in questa estate complicata. Ha scelto di andare avanti con qualità ed orgoglio. Leggo i nomi degli ospiti del Caffè, guardo il cartellone teatrale, passeggio nel rinnovato spazio bambini: alla fine questa stagione ci premierà perché Pietrasanta ha fatto scelte coraggiose”.

Di Giordano Bruno Guerri saranno ospiti il diplomatico e scrittore Maurizio Serra il 16 luglio, Pierluigi Vercesi il 23 luglio, Paolo Crepet il 20 agosto con cui si discuterà di storia e di letteratura oltreché della figura e dell’opera di d’Annunzio. Confermati gli ormai storici conduttori degli incontri: Claudio Sottili che condurrà tra gli altri gli incontri con Marcello Lippi, Monica Guerritore, Ciro Vestita, Simona Ventura e Giovanni Terzi, oltre a incontri dedicati alle eccellenze dell’imprenditoria e del territorio toscano in collaborazione con Vetrina Toscana. Fabrizio Diolaiuti che ci condurrà nel mondo della salute e del benessere, della medicina e della scienza, temi di sempre grande importanza e molto seguiti attraverso il punto di vista dei più illustri medici e non solo, con cui si parlerà naturalmente anche dell’emergenza sanitaria, dell’andamento della pandemia e degli effetti del Coronavirus, ma anche di tanto altro. Di Fabrizio Diolaiuti sarà ospite tra gli altri l’assessore regionale Marco Remaschi il 14 luglio con cui si parlerà di agricoltura. David De Filippi che condurrà incontri spaziando dalle nuove forme di comunicazione con Andrea Secci, Giulia Mutti e Wikipedro il 22 luglio, fino a farci conoscere dal vivo l’ infermiera simbolo del covid, Martina Benedetti e la criminologa Anna Vagli, autrici del libro Non siamo pronti il 18 luglio.

New entry nella rosa dei conduttori stabili sarà quella di Massimiliano Lenzi, giornalista, autore televisivo e scrittore, editorialista de Il Tempo e collaboratore del programma Stasera Italia di Rete 4, che al Caffè de La Versiliana avrà quest’anno una sua rubrica , Italiani, in cui ospiterà Massimo Cacciari, Vittorio Feltri, Vittorio Sgarbi e Giordano Bruno Guerri , Oscar Farinetti e Mario Giordano. Tra i temi più delicati e drammaticamente attuali che il Caffè de La Versiliana affronterà ci sarà quello della violenza di genere di cui ci parlerà la giornalista Ilaria Bonuccelli, autrice del libro Per ammazzarti meglio insieme ad Anna Loretoni, docente di filosofia politica presso scuola superiore Sant’anna di Pisa e preside della classe di Scienze sociali della scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nell’incontro moderato dal direttore del Tirreno Fabrizio Brancoli il 28 luglio.

Ma al Caffè de La Versiliana ci sarà anche la leggerezza e la spensieratezza dei giovanissimi con la coppia di Youtuber “Dinsieme”, che contano oltre un milione di iscritti al loro canale e che esordiranno Caffè intervistati da Silvia Toniolo il 7 agosto. Alla Toscana e alle sue eccellenze saranno dedicati ampi spazi in cui, in collaborazione con Regione Toscana, Toscana promozione turistica si parlerà di cineturismo, di itinerari medicei, di agrumi e florovivaismo, di olio e vino con l’atteso ritorno dell’appuntamento dedicato al Festival del Gelato.

Da segnalare l’incontro fortemente voluto dal presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti, in omaggio a Luis Sepúlveda, il celebre scrittore cileno, la cui recente scomparsa ha sconvolto il panorama culturale internazionale, la Città di Pietrasanta a cui lo scrittore era molto legato e la Versiliana che lo aveva per prima accolto grazie alla sua amicizia con Romano Battaglia, storico patron del Caffè. A Sepùlveda sarà dedicato l’incontro (a cui parteciperanno tra gli altri la traduttrice dello scrittore Ilide Carmignani e l’editore di Guanda Luigi Brioschi e Marta Giovannetti ) in programma il 4 agosto, condotto dalla giornalista Ilaria Bonuccelli, a cui farà seguito anche la proiezione del film La gabbianella e il gatto. In programma anche due incontri organizzati in collaborazione con Sophia, la filosofia in festa il 17 luglio e 24 agosto, con la Fondazione Ragghianti l’11 agosto e con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca il 23 agosto.

Sebbene i posti per assistere agli incontri al Caffè saranno numericamente ridotti in ottemperanza alle nuove normative di distanziamento sociale, gli appuntamenti avranno la possibilità di raggiungere un’ampia platea grazie alle tv che li trasmetteranno. Oltre Noi Tv con cui la Versiliana ha rinnovato il proficuo rapporto di collaborazione, gli appuntamenti saranno trasmessi anche da TV Parma, Tele Etruria, Umbria Tv e Toscana Tv e per la prima volta saranno visibili anche in diretta streaming sul canale youtube della Fondazione Versiliana Festival . Gli incontri saranno come sempre a ingresso libero fino a esaurimento posti. Il programma completo sarà presto online su www.versilianafestival.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.