Niente padiglioni con gli stand per la versione post Covid di Lucca Comics & Games

Confermata la scelta organizzativa per 'Lucca Changes': eventi a numero chiuso nei palazzi storici della città e Campfire in tutta Italia per un evento diffuso e digitale

Lucca Comics, niente padiglioni con gli stand per l’edizione 2020. Che, proprio per la sua eccezionalità, si chiamerà Lucca Changes.

A confermarlo è Lucca Crea, organizzatrice degli eventi, che conferma quanto già affermato in commissione partecipate del Comune di Lucca: “Il 10 luglio abbiamo annunciato che il festival si farà ma sarà diverso – si legge in una nota – L’evento annuale dedicato al fumetto, al gioco e alle nuove forme di storytelling non si terrà nelle modalità consuete e, come anticipato durante la commissione consiliare del 20 luglio presieduta dal vice sindaco della città di Lucca, Giovanni Lemucchi, confermiamo che l’edizione 2020 non prevede i padiglioni con gli stand. In città saranno organizzati solo eventi dal vivo a numero chiuso (spettacoli, presentazioni, performance) negli auditorium e nei palazzi storici“.

“Sarà una manifestazione diversa – spiega ancora la nota – che porterà lo spirito di Lucca in tutta Italia attraverso i Campfire: una fitta rete di fumetterie, librerie e negozi di giochi. Un festival amplificato a cui si potrà partecipare anche grazie alla programmazione digitale e a un nuovo straordinario luogo radiotelevisivo. Lucca Comics & Games cambia pelle, e vi aspetta a fine ottobre da casa e dal vivo, a Lucca e nei Campfire: Lucca Changes“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.