Da Torre Guinigi a palazzo Pfanner, un weekend con Lucca Classica

Ci sarà anche un omaggio a Gianni Rodari a 100 anni dalla nascita: appuntamento a Capannori

Lucca Classica Music Festival torna con un altro fine settimana di eventi e proposte. Si parte sabato (8 agosto) alle 20, con un appuntamento da non perdere sulla sommità di Torre Guinigi, dove si esibirà il quintetto di fiati Quinto Aere, formato da Luca Betti e Maicol Pucci alle trombe, Alberto Pagliafora al corno e Cosimo Iacoviello e Marco Angeli ai tromboni.

Quinto Aere
lucca classica music festival torre guinigi

Ampio e variegato il programma, che va da musiche di Verdi (Aida) fino a quelle di Williams (tema dal film Ritorno al futuro e la celebre fanfara delle Olimpiadi), passando per Clark, Pezel, Reynold e Gabrieli. Per assistere al concerto è necessaria la prenotazione (telefonare allo 0583.48090 o infotorriciviche@comune.lucca.it).

Domenica (9 agosto), alle 16 e alle 17, Lucca Classica torna nel meraviglioso giardino di Palazzo Pfanner con il concerto del quartetto Dulce in Corde, formato da Da Won Ghang e Marina Del Fava ai violini, Elisa Barsella alla viola e Rachele Nucci al violoncello. In programma il Quartetto per archi n. 35 in fa minore, op. 20 n.5 Hob: III: 35 di Haydn. Il biglietto di ingresso al palazzo è di 4,50 euro, ai quali si aggiungono 3 euro per il concerto.

Quartetto Dulce in corde
lucca classica music festival torre guinigi

Sempre domenica, alle 21,30, Lucca Classica arriva a Capannori con un’iniziativa dedicata ai bambini e alle famiglie. Nell’arena estiva di piazza Aldo Moro, infatti, sarà possibile riascoltare le più belle ‘favole al telefono’ di Gianni Rodari, del quale quest’anno si celebrano i 100 anni dalla nascita, narrate da Cristiana Traversa, con l’accompagnamento musicale del Quintetto di fiati Lucensis (biglietto: 3 euro; prenotazione sul sito http://www.legsrl.net/eventi/capannori.html o telefonicamente al numero 333 4700976).

Lucca Classica Music Festival è una manifestazione organizzata dall’Associazione musicale lucchese in collaborazione con il Teatro del Giglio con il fondamentale sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Lucca Classica è sostenuta dal Mibact, Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca.

Il Festival, come attività dell’Aml, è nella lista dell’Art Bonus nazionale con importanti benefici fiscali a favore di privati e aziende che intendano sostenere il progetto.

Gli sponsor ‘gold’ che si affiancano alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca sono Akeron, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Lucar Toyota, Wolters Kluwer – Chh Tagetik, Gruppo Scuole Esedra; gli sponsor ‘silver’ sono Acqua Silva, Autostrade Salt, Banca del Monte di Lucca, Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana, Caffè Bonito, Cartografica Galeotti, Del Monte, Ego Wellness, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi, Assicurazioni Generali (Lucca), Gruppo Asa Dental, Guidi Gino, Hotel Ilaria, I gelati di Piero, McDonald’s, Magitaliagroup, Oleificio Rocchi, Santa Apollonia Studio Medico Dentistico, Toscotec e Unicoop. Media partner del festival sono Rai Cultura, Rai 5, Rai Radio 3, Gardenia e Bell’Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.